Ultime News
  • Home
  • homepage
  • 1.968.460 DI EURO DELL’AVANZO DI BILANCIO 2018

1.968.460 DI EURO DELL’AVANZO DI BILANCIO 2018

By on maggio 11, 2019 0 122 Views

L’Amministrazione comunale ha presentato alla Prima Commissione consiliare, ‘Bilancio, Affari Economici, Affari Generali, Risorse’, le proposte di applicazione dell’avanzo di bilancio 2018 per 1.968.460 euro.

Queste le voci, che approderanno nel prossimo Consiglio comunale: rifacimento pista del velodromo per 37.460 euro, anticipazione del secondo stralcio al 2019 (già in bilancio di previsione sono 152.540 euro); incarichi di progettazione e appalto di servizi per opere pubbliche per 20.000 euro; manutenzione straordinaria immobili comunali per 250.000 euro, con un occhio di riguardo per le scuole; manutenzione straordinaria del monumento ai caduti di Corporeno per 20.000 euro, in occasione delle celebrazioni del centenario dell’inaugurazione del monumento ai caduti della Prima guerra mondiale, del 27 luglio 1919; acquisto arredi da esterno per materne comunali per 30.000 euro; contributo ampliamento sede Fidas/Advs Renazzo per 50.000 euro; contributo per completamento asilo Pacinotti per 50.000 euro; manutenzione straordinaria agli impianti termorinfrescanti comunali per 95.000 euro: rifacimento dell’impianto termo rinfrescante Palazzo del Governatore; rifacimento passerella di Ponte Vecchio per 200.000 euro: l’importo complessivo è quantificato in 400.000 euro, dei quali 200.000 cofinanziati dal Comune di Pieve di Cento; ampliamento della fibra ottica nel territorio comunale per 66.000 euro, per banda larga zona Cento 2000; ampliamento cimitero di Renazzo per 250.000 euro e di Cento per 500.000 euro; manutenzione straordinaria strade per 300.000 euro.

Poiché è intenzione di questa Amministrazione giungere alla realizzazione della scuola primaria di Renazzo, si è indicato che quota parte dell’avanzo libero di circa 2.600.000 euro verrà destinato alla sua edificazione.

Circa le economie da fondi regionali 51.763,37 euro saranno destinati a finanziamento di acquisto di arredi per le scuole, nidi e palestre comunali del territorio.

Per quanto riguarda i fondi regionali, sarà finanziata per 144.702 euro l’opera provvisionale di messa in sicurezza dell’ex Ufficio del Registro di Cento, il cui recupero è già stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna per 2.000.000 di euro. Inoltre, per l’eliminazione dall’elenco annuale delle opere pubbliche del recupero post sisma della Rocca di Cento, i 770.000 euro integreranno il recupero post sisma dell’Ufficio del Registro.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *