Ultime News

– 10 GIORNI AL RIGOLETTO

By on giugno 10, 2019 0 25 Views

Fervono i preparativi per Rigoletto, l’appuntamento del “CentOpera in Festa” edizione 2019 in programma tra 10 giorni nella cornice di una piazza del Guercino sotto le stelle…
L’appuntamento è per venerdì 21 giugno a cui farà seguito –lunedì 24 giugno – il concerto della Banda Rulli Frulli.

Entrambi gli eventi si svolgeranno nel cuore di Cento, in p.zza del Guercino, dove il pubblico sarà accolto da un’ arena all’aperto. Il palco sarà collocato sotto la torre dell’orologio mentre le tribune circolari (con capienza di 900 posti) saranno posizionate nel lato opposto della piazza. Ancora una volta il pubblico sarà protagonista della vicenda vivendolo in prima persona e sentendosi parte di un allestimento che saprà fondere le scenografie tradizionali alle moderne tecniche multimediali che consentiranno di proiettare immagini creando una spettacolare continuità tra l’ambientazione scenica e gli edifici circostanti. Il CentOpera in Festa è realizzato da Fondazione Teatro G.Borgatti in collaborazione con il Comune di Cento e patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e si avvale del prezioso sostegno di Banca Centro Emilia.

Intanto, per entrare nell’atmosfera, -domani sera- alle 21- presso sala Zarri – è in programma una serata di approfondimento e guida all’ascolto a cura del giornalista e musicologo Athos Tromboni.  Ingresso libero

Per info e acquisto: www.centoperainfesta.it o www.fondazioneteatroborgatti.it
Giorni e orari di apertura al pubblico:
da martedì a venerdì dalle 16.30 alle 19.30 e il sabato dalle 9 alle 13 biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it – tel.051/6843295

***INFO BIGLIETTI***
Rigoletto
: il costo dei biglietti sarà suddiviso in 3 settori di tribuna (consultabili on line o presso la biglietteria del centro Pandurera) con possibilità di acquisto ad €35, €45 e €55.
Banda Rulli Frulli:
 biglietto unico €10 il ricavato andrà a favore del progetto di Yasmeen (per la realizzazione di una protesi per una ragazza disabile).


APPROFONDIMENTI:

Rigoletto
di Giuseppe Verdi
Venerdì 2 giugno 2019 ore 21
-Arena P.zza del Guercino Cento (Fe)-
evento sostenuto da Banca Centro Emilia
L’opera lirica“Rigoletto” è una produzione della Fondazione Teatro “G. Borgatti”, un allestimento che nasce a Cento con un cast di cantanti selezionati in esclusiva per questa serata e che vede impegnati anche artisti del nostro territorio.Questa importante pagina del celebre compositore di Busseto sarà realizzata in grande stile con scenografie e costumi tradizionali curati da Carlo Guidetti e Artemio Cabassi.Il pubblico sarà catturato dall’eleganza e dalla ricchezza dell’ambientazione rinascimentale di una Mantova di fine cinquecento impreziosita da aneddoti e scene di una Cento dello stesso periodo storico.

Coro Opera House
maestro del coro Mirko Banzato
Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane
Direttore Stefano Giaroli
Scenografie
Carlo Guidetti
Costumi
Artemio Cabassi
Regia Dante Roberto Muro

Il cast, selezionato accuratamente dalla Fondazione Teatro G.Borgatti, accoglie anche cantanti della nostra città.
Rigoletto -Salvo di Salvo
Gilda -Barbara Favali
Duca di Mantova -Pasquale Palmiero
Conte di Monterone -Dante Roberto Muro
Maddalena -Cinara Shirin
Sparafucile -Alberto Bianchi Lanzoni
Marullo -Juliusz Loranzi
Conte di Ceprano -Luca Marcheselli
Contessa di Ceprano- Marianna Muro
Matteo Borsa -Alessandro Ramin
Giovanna -Marianna Muro
Usciere -Michele Sitta
Paggio -Marianna Muro

 

Concerto Banda Rulli Frulli
Lunedì 24 giugno 2019 ore 21
Arena P.zza Guercino Cento (Fe)
In collaborazione con Rotary distretto 2072 e sostenuto da Elektrosistem.
Questo esplosivo spettacolo ha uno scopo altamente benefico: realizzare il sogno di Yasmeen, ragazza palestinese di 22 anni, disabile, una grande passione per l’alpinismo, ha già scalato il Kilimangiaro, le mancano le attrezzature e una protesi per scalare l’Everest. Sarà nostra ospite per la serata.

Banda Rulli Frulli nasce nel 2010, ma è durante il terremoto nel 2012 a Finale Emilia, quando il paese si riunisce, che la Banda viene ospitata presso la sicura sede locale di Mani Tese. Capitanati da Federico Alberghini (ideatore e fondatore del progetto) insieme a Marco Golinelli, Federico Bocchi e Sara Setti, i giovani inventano un modo nuovo di superare la paura: suonando insieme, suonando più forte del terremoto. La sede di Mani Tese di Finale Emilia è oggi il quartier generale della Banda Rulli Frulli, quest’ultima promossa dall’Associazione Mani Tese stessa, da Alta Mane Italia e nata all’interno della Fondazione C. & G. Andreoli. Un gruppo dove tutti sono uguali, dove si superano le differenze di età, provenienza e capacità mentre si costruiscono strumenti musicali con materiali di recupera come “per dare una seconda vita agli oggetti” (spiega Federico Alberghini). Così i ragazzi salgono sul palco con cestelli dell’asciugatrice trasformati in casse da banda, tubi idraulici suonati con racchette da ping pong, manici di scopa siliconati per farne bacchette e pentole a profusione. Un progetto dove si fa musica per davvero, in cui la musica non fa differenze e toglie le distanze. E il risultato è decisamente strabiliante.

 

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *