Ultime News
  • Home
  • homepage
  • AL VIA AL GIARDINO DEL GIGANTE  IL CAFFÈ DELLA MEMORIA

AL VIA AL GIARDINO DEL GIGANTE  IL CAFFÈ DELLA MEMORIA

By on settembre 14, 2018 0 198 Views

Il dottor Alessandro Pirani ha introdotto, giovedì 13 settembre, l’incontro che apre il nuovo ciclo di incontri del Cafè della Memoria a Cento e Bondeno, presenti il direttore del Distretto Ovest, Annamaria Ferraresi, il gruppo di contrasto alla Demenza (Chiara Bastelli, Cristina Tulipani), gli assessori Matteo Fortini e Cristina Colletti e Marco Pellizzola, creatore del Giardino del Gigante. Il progetto di quest’anno, “Arteterapia per la Demenza nel Giardino del Gigante”, utilizzerà l’arte come strumento a supporto sia dei familiari sia dei pazienti, in un luogo che unisce i ricordi dell’infanzia e l’arte.

Pirani ha inquadrato l’iniziativa in una proposta più ampia di ‘friendly community’, una città e un territorio che, attraverso informazioni e iniziative specifiche, permettano alle persone con demenza di poter svolgere anche altre attività, come piccole spese in autonomia. Per fare questo occorre un coordinamento di realtà diverse. Il Cafè della Memoria entra infatti a pieno titolo nel progetto nazionale della ‘Comunità Amica della Demenza’ (Friendly Community) promosso dall’Associazione Alzheimer Italia Uniti che ha dato il suo patrocinio alla manifestazione.

«Progetti come questi sono la prova di come si possa collaborare – ha affermato Matteo Fortini -. Il paziente con demenza non è in grado di affrontare la malattia da solo. L’impatto sulle persone vicine e il loro coinvolgimento sono molto importanti. Iniziative come questa centrano il primo obiettivo di far uscire le famiglie e i pazienti per incontrarsi in un momento di confronto, ma anche di svago. Le proposte come quelle relative alla “friendly community” sono importantissime, perché una delle attività più significative per un’amministrazione è supportare i buoni progetti che provengono dalle realtà del territorio. L’appoggio da parte delle strutture comunali sarà assicurato. La collaborazione con il Comune di Bondeno è nel solco della nostra ferma convinzione che le amministrazioni debbano collaborare a beneficio di tutti i cittadini, condividendo progetti e risorse, come già abbiamo fatto con altri comuni vicini».

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *