Ultime News
  • Home
  • homepage
  • AL VIA IL NUOVO MERCATO DI XII MORELLI. MACCAFERRI DISPIACIUTO PER LE POLEMICHE SORTE IN MERITO

AL VIA IL NUOVO MERCATO DI XII MORELLI. MACCAFERRI DISPIACIUTO PER LE POLEMICHE SORTE IN MERITO

By on gennaio 10, 2019 0 179 Views

Il nuovo mercato settimanale di XII Morelli, che l’Amministrazione Comunale ha istituito ufficialmente lo scorso 31 luglio, ha preso il viaieri nel parcheggio adiacente Piazza Luigi Govoni.

«Siamo arrivati finalmente all’inaugurazione di questo mercato settimanale, che si pone l’obiettivo di avere un numero maggiore di categorie merceologiche presenti al fine di dare maggiore vitalità al commercio frazionale – afferma il vicesindaco Simone Maccaferri -. È stato un percorso iniziato a cavallo fra il 2016 e il 2017, assieme alla Consulta Civica di XII Morelli, e che ha avuto il suo momento clou con l’inclusione dell’istituzione del mercato come obiettivo strategico nel Documento Unico di Programmazione 2018».

Fino ad allora era stata solamente predisposta una ordinanza che derogava al regolamento comunale, ampliando il limite di sosta di 1 ora a 4 ore massimo, per attività di commercio itinerante svolto da ambulanti, in virtù della situazione del post-sisma. Con la Consulta, gli uffici comunali hanno potuto predisporre planimetria e indicazioni per il bando di gara per l’assegnazione degli stalli.

«Spiace assistere a polemiche e discussioni sterili sull’entusiasmo con cui sia stato accompagnato questo importante evento, ricordando come siano passati quasi dieci anni dall’istituzione di un altro mercato nel territorio comunale – rimarca Maccaferri -. Seppur potesse essere evidente l’interesse dell’Amministrazione precedente a valutare l’istituzione del mercato settimanale di XII Morelli, come indicato nell’ultima ordinanza di proroga del mercato, fino a quel momento non vi erano stati atti amministrativi o indirizzi strategici inseriti nel Documento Unico di Programmazione che fossero andati in quella direzione».

Il mercato, ora regolamentato, ha iniziato il proprio percorso, che deve ancora terminare. Purtroppo mancavano, nella giornata dell’inaugurazione, due banchi assegnatari (delle categorie merceologiche gastronomia e produzione agricola), che dovranno giustificare l’assenza.

«Non sono state assegnate due delle sei postazioni, limitando così per qualche settimana al numero di 4 i banchi che potranno essere presenti al mercato. Secondo la norma, la delibera regioneale 4/2018, a partire da 30 giorni dalla presentazione delle domande di spunta potranno essere temporaneamente occupati gli stalli. Nel frattempo, per consentire però il più rapido addivenire ad un mercato completo, lo Sportello Unico Attività Produttive si sta confrontando con gli uffici regionali per verificare la possibilità di deroghe sulle tempistiche di norma, andando ad accelerare questo lasso temporale. Inoltre, gli uffici comunali stanno verificando alcuni dettagli amministrativi, così da poter bandire, nei prossimi mesi, le posizioni rimanenti, ed ampliare ulteriormente il mercato».

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *