Ultime News

AMBULANTI DIMENTICATI

By on maggio 4, 2020 0 58 Views
Sono i rappresentanti della Lega a lanciare un comunicato a difesa della categoria degli ambulanti che, a detta loro, sono stati dimenticati dalle istituzioni.
Così il comunicato oggi: “Ambulanti dimenticati da Regione e Governo: sulle loro sorti, ad oggi, nessuno ha proferito parola. Eppure il procrastinare della riapertura dei mercati ambulanti sta mettendo in seria difficoltà economica le imprese del settore del commercio su area pubblica, con una possibile ricaduta negativa sulla tenuta sociale del paese. Pertanto, la Regione fissi quanto prima una data certa per la riapertura di tutte le attività del commercio ambulante in Emilia Romagna, affinché gli operatori siano in grado di organizzarsi e trovarsi pronti nel momento della ripartenza”. “Alcuni Comuni della Regione hanno riaperto i mercati cittadini agli operatori del commercio su aree pubbliche del settore alimentare (nel modenese a Vignola, Modena, Mirandola e a Faenza) con misure di sicurezza ed igiene prestabilite e ingressi regolamentati da barriere di recinzione e addetti alla sorveglianza. Alcune Amministrazioni Comunali della provincia di Modena a Formigine, Mirandola e Marano sul Panaro hanno successivamente confermato lo svolgimento dei mercati settimanali di sabato 2 maggio, aprendo solo i banchi alimentari con il rispetto della normativa vigente. Tuttavia non si hanno invece avuto più notizie sulla possibile riapertura di tutte le attività connesse al commercio ambulante non alimentare”.
“Il continuare a differire la riapertura dei mercati ambulanti sta mettendo in ginocchio le imprese del settore del commercio su area pubblica, pertanto, è il caso che la Regione porti questa problematica all’attenzione del governo centrale” 
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *