Ultime News
  • Home
  • homepage
  • ANCHE RISORGICENTO SUL CASO DELLE 13 DIMISSIONI

ANCHE RISORGICENTO SUL CASO DELLE 13 DIMISSIONI

By on maggio 30, 2021 0 173 Views

Da qualche tempo un Gruppo Civico Locale che prende il nome di Risorgi Cento interviene su argomenti d’attualità. Quali reali ambizioni abbia il gruppo ancora non ci è dato sapere (già ora mettiamo i nostro mezzi d’informazione a disposizione per qualsiasi presentazione abbiano intenzione di fare) resta però la volontà dichiarata, al momento, di esprimere giudizi su come si stia muovendo la politica in sede locale.
Questa, per esempio, la posizione del movimento sul pericolo “scampato” del commissariamento della città nel caso in cui fossero andate a buon fine le 13 dimissioni dei Consiglieri Comunali:

“Il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro in visita a Vigarano, smentisce totalmente i detrattori centesi (e ferraresi) dell’Istituto del Commissario prefettizio che nei giorni scorsi avevano “demonizzato” un istituto di garanzia democratico e civile qual è il Commissario Straordinario (noi avevamo già portato l’esempio della Commissaria Cancellieri a Bologna alcuni anni fa…). Stando alle argomentazioni espresse del Signor Prefetto un commissariamento non porta alcun danno ma anzi può essere un’occasione per risolvere problematiche che Vigarano ha risolto solo col Commissario.
Quindi tutte le elucubrazioni di Maluccelli e Contri (e non solo!) che si sono presentati come “i difensori ad oltranza contro un eventuale commissariamento” di Cento (che sarebbe stato – secondo loro- una catastrofe) quali basi avevano? NESSUNA!!! (lo ha sottolineato il Prefetto!!!)
Ed allora si impone una seconda domanda: se non avevano alcuna base reale sugli effetti della gestione della macchina comunale da quali motivazioni sono state determinati i loro “salti della quaglia” dall’opposizione alla giunta Toselli e al suo completo appoggio???
Dall’intervento del Sig. Prefetto di Ferrara a Vigarano ne deriva che le argomentazioni espresse da Maluccelli e Contri sui giornali ed in altre occasioni sono del tutto pretestuose e tendono solo a nascondere le vere ragioni di un simile “cambio di campo”. Forse in un prossimo futuro si arriverà a scoprire cosa ci sia stato dietro ad una manovra che ha dell’inverosimile!
Certo ad oggi è che la favola del “Bau-Bau – commissariamento” è una panzana megagalattica che copre di ridicolo coloro che l’hanno sostenuta e diffusa!”

in foto: il Dott. Flavio Tuzet, già Sindaco di Cento, sullo sfondo Mauro Bernardi esponente storico della Sinistra centese e Piero Lodi anche lui ex Sindaco. Da più voci giungono notizie che Tuzet e Bernardi facciano parte del Progetto RisorgiCento

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *