Ultime News

ASPETTANDO IL CARNEVALE 2022!!

By on febbraio 18, 2022 0 124 Views

Eventi a Cento dal 19 febbraio al 1 marzo 2022
Iniziativa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cento e Fondazione Teatro G.Borgatti

Da GIOVEDì 24 FEBBRAIO A MARTEDì 1 MARZO 2022

Nel Centro storico di Cento e presso la Gipsoteca Vitali visite guidate animate, laboratori, giochi,mascherate, burattini, carnevale dei bambini, dimostrazione di lavorazione della cartapesta, vetrine a tema!!!

poi ancora…tutti i venerdì e tutti i sabati, durante gli orari di apertura della biglietteria del Teatro Pandurera, possibilità di visita degli spazi espositivi allestiti nell’atrio e nell’expo del Centro Pandurera per ammirare i costumi di Carnevale allestiti nel ricordo di Enzo Minarelli, la Mostra dei quadri di Antonello Nuvoli, il piccolo Museo dedicato al tenore Giuseppe Borgatti, tutto, immersi in un allegro e naturalmente “carnevalesco” sottofondo musicale…

Chi era Enzo Minarelli…
Con il viso sempre allegro e sempre pronto a indossare un costume per portare il nome di Cento ovunque nel mondo, Enzo Minarelli era lui stesso il carnevale. Con i coriandoli nel sangue, insieme alla moglie Zelia ha saputo portare nel mondo l’allegria della kermesse centese, parlando anche della città, delle tradizioni e dell’Emilia Romagna, conquistando tutti dal carnevale di Cento fino al grande pubblico del Columbus Day a New York. Un personaggio noto a livello internazionale che ha dato tanto non solo all’ambiente dei coriandoli, storico figurante capace di mostrare a tutti l’allegria del carnevale centese di cui ne parlava fiero ovunque andasse, umile ambasciatore nel mondo coi suoi abiti tanto stravaganti quanto belli ed elaborati. Nel 2019 aveva sfilato in Fifth Avenue a New York al Columbus Day aprendo il corteo con la Federation of Italian american societies of New Jersey, con un costume che aveva fatto appositamente per raccontare l’Italia e l’Emilia Romagna. Ancora prima, le sfilate al Sambodromo di Rio, all’Expo di Milano, a Praga, in Francia, in Austria, solo per citarne alcune. Una vita fatta di coriandoli portando anche il sorriso dove ce n’era più bisogno. “Il carnevale è la mia vita” diceva sempre, insegnando a tutti a saper sorridere… sempre.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *