Ultime News
  • Home
  • homepage
  • BENEDETTO: FACCIAMO IL PUNTO A UN MESE DALL’ INIZIO DEI PLAY-OFF

BENEDETTO: FACCIAMO IL PUNTO A UN MESE DALL’ INIZIO DEI PLAY-OFF

By on marzo 31, 2018 0 291 Views
A tre giornate dal termine della prima fase, la Baltur raggiunge San Severo nel ristretto novero delle squadre già certe di chiudere al primo posto la stagione regolare e avrà, dunque, i l fattore campo a favore nei primi tre turni di play-off. A cominciare dal primo, che opporrà a Cento l’ottava classificata del girone A in una serie al meglio delle tre gare, con gara uno (domenica 29 aprile, ore 18) ed eventuale tre(domenica 6 maggio, ore 18) in casa, due (mercoledì 2 maggio o giovedì 3 maggio) in trasferta. A tal proposito, la lotta per l’ottavo posto nel girone A coinvolge sei squadre, dati i quattro soli punti che separano la sesta, e cioè la Borgosesia in cui milita l’ex Farabegoli, dall’undicesima (San Miniato). Le altre quattro pretendenti sono Cecina, San Giorgio su Legnano (che ad oggi è titolare dell’ottava piazza e nel cui roster spiccano i nomi dell’ex Bianchi e del centese Tassinari), Empoli (Botteghi) e Pavia (Infanti). Tra queste sei, Cecina è la squadra che ha sin qui totalizzato più punti nel girone di ritorno (16) mentre Pavia è quella che ne ha racimolati meno (12). Quattro, di queste sei, giocano in un impianto la cui capienza è compresa tra i 400 e i 500 posti, il palasport di Cecina può ospitare fino a 800 spettatori mentre quello di Pavia ne contiene 2.600 ma il campo dei pavesi è stato recentemente squalificato per due turni e quindi, al netto di eventuali sviluppi, la squadra allenata da coach Baldiraghi sarà costretta a giocare ad almeno 80 KM di distanza da casa la prima partita, in caso di qualificazione. In caso di passaggio del turno, la Baltur affronterà 4A (Montecatini) o 5B (Vicenza) in una serie al meglio delle cinque gare, con gara uno (domenica 13 maggio, ore 18), due (martedì 15 maggio, ore 21) ed eventuale cinque (mercoledì 23 maggio, ore 21) in casa, gara tre (venerdì 18 maggio) ed eventuale quattro (domenica 20 maggio, ore 18) in trasferta. In caso di accesso alla finale, Cento se la vedrà con una tra 2A (Firenze), 7B (Forlì), 3C (Crema) o 6A (Borgosesia) in un’altra serie al meglio delle cinque gare, con gara uno (domenica 27 maggio, ore 18), due (martedì 29 maggio, ore 21) ed eventuale cinque (mercoledì 6 giugno, ore 21) in casa, gara tre (venerdì 1 giugno) ed eventuale quattro (domenica 3 giugno, ore 18) in trasferta. Le “Final Four” si svolgeranno a Montecatini Terme (PT), sabato 9 giugno e domenica 10 giugno. La vincente del tabellone di Cento sfiderà la vincente del tabellone le cui teste di serie sono, ad oggi, Palestrina, Recanati, Cassino e Pescara. Saliranno in A2 le vincenti delle sfide del primo giorno, e la vincente della sfida in programma per il giorno seguente tra le due perdenti del giorno precedente. Capitan Benfatto e soci, nel frattempo, potranno finalmente tirare il fiato poiché la ripresa dell’attività è fissata per martedì 3 aprile mentre il campionato, dopo la sosta prevista dal calendario, riprenderà domenica 8 aprile, coi bianco/rossi impegnati sul campo di Rimini.
di Ufficio Stampa Benedetto XIV
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *