Ultime News

BRUNO VIDONI: GENIALITA’ SENZA TEMPO

By on aprile 26, 2016 0 286 Views

La genialità dell’artista centese Bruno Vidoni continua ad affascinare e stupire.

Il Dipartimento Cultura  della FIAF ( Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) che  segue e promuove l’evoluzione della cultura fotografica, ha pubblicato il 22 aprile  nel Blog “Agorà Di Cult” , la piazza virtuale in cui gli iscritti del Dipartimento Cultura lavorano insieme, un articolo dedicato all’artista centese Bruno Vidoni pubblicato sul volume “50 anni di emozioni” del Foto Club “Il Guercino” di Cento con commenti tratti dall’articolo di Carlo D’Adamo – Storico dell’Arte e riflessioni dell’amico  Fausto Gozzi.

Il commento di Silvano Bicocchi, Direttore di Agorà viene riportato integralmente:  “Entrare nel mondo creativo di Bruno Vidoni ci si rende conto di entrare in uno spazio governato dalla genialità di un talento che nella vita si è sviluppato appieno.
In genere un artista conduce un’esperienza di libertà espressiva straordinaria che inevitabilmente cambia in lui il senso della realtà, spingendolo verso a un protagonismo culturale nel porsi con i temi e il comune sentire della società sua contemporanea.
Dalla presentazione, Bruno Vidoni è un artista che ha praticato tanti linguaggi artistici, tra i quali anche la fotografia.
Ricordo quando uscirono i falsi reportage di guerra, allora non li capii mi sembrò un’opera lontana dal mio sentire. Ciò che mi colpiva come un’espropriazione, era la sua necessità di mettere in crisi la veridicità della fotografia, in quell’epoca dove c’era la profonda convinzione che la fotografia non potesse mentire.
La sua provocazione era volta a scuotere il rapporto tra realtà e immagine fotografica, dimostrando che essa è sempre una rappresentazione soggettiva della realtà e deve essere letta come tale, non essere scambiata per un frammento di realtà.
Oggi culturalmente non siamo più in quell’ingenua lettura dell’immagine fotografica e queste immagini, nate dalla profonda conoscenza del media di Bruno Vidoni, oggi nel postmodernismo assumono un nuovo significato che è orientato a comprendere il valore del senso della finzione che in esse è stata posta in atto.
Grazie al C.F. “IL Guercino” di mostrarci i suoi tesori!

http://www.fiaf.net/agoradicult/2016/04/22/bruno-vidoni-a-cura-del-foto-club-il-guercino-bfi/

 

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *