Ultime News
  • Home
  • homepage
  • CHIUSURA PONTE NUOVO: PIANO DI GESTIONE DELLA VIABILITÀ

CHIUSURA PONTE NUOVO: PIANO DI GESTIONE DELLA VIABILITÀ

By on agosto 27, 2018 0 197 Views
Dopo la chiusura del Ponte Nuovo, disposta dal Comune di Cento d’intesa con Città Metropolitana, in accordo con il Comune di Pieve di Cento, oggi è stato possibile calibrare gli interventi sulla viabilità in base alle reali esigenze del traffico riscontrate.
 
In campo tutte le pattuglie della Polizia Municipale, affiancate dagli operatori di Cmv Servizi per l’integrazione della segnaletica verticale.
 
Una pattuglia ha stazionato in zona Morando per verificare l’immissione da via del Curato in via Modena e fornire informazioni agli autotrasportatori, così da non farli entrare in città.
 
Due pattuglie hanno fatto servizio nell’area di Ponte Vecchio. Dalle 7.30 alle 8.15 la viabilità è stata regolata manualmente dagli agenti con due operatori sull’incrocio, uno in via XX Settembre per monitorare i tempi di attesa e uno all’incrocio con via Lavinino per regolare i due flussi.
 
Fra gli altri provvedimenti la chiusura dell’ingresso di viale della Libertà da Porta Pieve in direzione Ponte Vecchio e dell’ingresso su via Donati, mentre si sta valutando l’opportunità di proseguire diritto in via XX Settembre, senza svoltare in via Lavinino.
 
«L’intervento – riferisce il comandante della Polizia Municipale, Fabrizio Balderi – ha consentito di gestire al meglio la circolazione dei veicoli e di calibrare la regolamentazione del traffico. Domani (martedì 28 agosto) saremo nuovamente presenti».
 
Nel primo pomeriggio è partita la sperimentazione una rotatoria per rendere più fluido il traffico in entrata e in uscita da Ponte Vecchio. «La sua funzionalità – spiega il sindaco Fabrizio Toselli – sarà verificata grazie alla presenza della nostra Polizia Municipale, che individuerà eventuali correttivi e accompagnerà l’introduzione di questa modifica viaria. Invito a scegliere il percorso più confacente alle proprie esigenze e meno impattante per il traffico cittadino: le auto potranno infatti impiegare il Ponte Vecchio, ma è consigliato, per evitare il formarsi di lunghe code, di utilizzare anche la strada di San Giovanni in Persiceto e di Sant’Agostino-Galliera. Raccomando la massima prudenza e ringrazio tutti per la collaborazione».
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *