Ultime News
  • Home
  • homepage
  • COMMERCIO E NEGOZI DI VICINATO: DA GIOVEDI’ I MODULI PER I CONTRIBUTI COMUNALI A FONDO PERDUTO!

COMMERCIO E NEGOZI DI VICINATO: DA GIOVEDI’ I MODULI PER I CONTRIBUTI COMUNALI A FONDO PERDUTO!

By on maggio 13, 2020 0 55 Views
E’ decisamente positivo e di buon auspicio per il futuro l’annuncio fatto ieri sera dal Sindaco Toselli, al termine del tavolo (annunciato anche da RadioCento) operativo convocato per dare risposte concrete al problema economico generato dallo stop alle attività.
Il Comune c’è sia nei tempi (annunciato l’arrivo delle modulistiche già da domani) sia nelle azioni da compiere sul territorio che, ne siamo davvero contenti, sono (quasi) tutte state decise e condivise in modo unanime anche con le forze d’opposizione.
UNITI, AL FIANCO, SEGNALI POSITIVI, queste le parole più volte usate dal Sindaco nel video in cui annuncia i contributi a fondo perduto.
Saranno, quindi, erogati 600 euro a quasi 600 attività del centese.
 
COMMERCIO AL DETTAGLIO (escluso alimentari e comunque inferiori a metrature di 250mq)
 
SERVIZI ALLA PERSONA
NOLEGGIO AUTO, PULMINI E BUS
AGENZIE VIAGGI
AGENZIE IMMOBILIARI
AGENZIE MATRIMONIALI
FIORISTI E VIVAI
SPORTIVE ED INTRATTENIMENTO
COMMERCIO AMBULANTE (con sede nel comune di Cento).
 
“Sono 350.000 Euro iniziali cui seguiranno altri interventi – afferma soddisfatto il Sindaco per poi proseguire – saranno erogati in 7/10 giorni massimo dalla richiesta perchè così si danno gli aiuti”.
Toselli conferma la volontà di non richiedere fatturati alle attività perchè: “questa modalità avrebbe decisamente rallentato l’erogazione”.
 
Se il commercio può ritenersi soddisfatto anche le famiglie con difficoltà economiche riceveranno la mano tesa dell’Amministrazione. Anche per loro un primo stanziamento che dovrà servire ad aiutare e dare un segnale concreto.
 
Ci è davvero piaciuto sentire il primo cittadino affermare: ” è il momento in cui il comune deve restituire il tanto che in questi anni ha ricevuto da imprese e dai singoli cittadini onesti”.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *