Ultime News

CONDANNATI A 30 ANNI DI RECLUSIONE

By on dicembre 15, 2016 0 282 Views
Trent’anni per l’omocidio di Cloe Govoni, la signora di Renazzo che fu barbaramente picchiata assieme alla compagna del figlio da due balordi Rumeni, Grumeza e Veissel, mentre tentavano di rapinare l’abitazione.
Per Cloe, qualche giorno dopo non ci fu speranza e perse la vita a causa delle gravi lesioni causate dall’aggressione.
Oggi Piera Tassoni, GUP del Tribunale di Ferrara, ha definitivamente posto fine al primo grado di questa terribile vicenda condannando i due a 30 anni di reclusione (il Pubblico Ministero aveva chiesto l’ergastolo).
Per i difensori si ricorrerà sicuramente in appello mentre per l’avvocato della Famiglia di Cloe Govoni finalmente si è ristabilita la realtà dei drammatici fatti.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *