Ultime News
  • Home
  • homepage
  • CONTRI A BUONACOMPRA, RICOSTRUZIONE E CISPADANA AL CENTRO: “SERVE TRACCIATO SOSTENIBILE”

CONTRI A BUONACOMPRA, RICOSTRUZIONE E CISPADANA AL CENTRO: “SERVE TRACCIATO SOSTENIBILE”

By on aprile 20, 2016 0 203 Views
Ieri sera 19 aprile il candidato Sindaco Diego Contri, insieme insieme alle liste a suo sostegno (Lega Nord, Forza Italia, Progetto Centese, Noi Che, Per le Frazioni, Rinascita socialdemocratica) – ha incontrato gli abitanti di Buonacompra, nell’ambito del tour del territorio che nel giro di qualche settimana lo condurrà in tutte le frazioni.
Tanti i temi affrontati : ricostruzione, Cispadana, come migliorare la differenziata, sicurezza, dialogo con le Consulte, sagre.
“Frazioni come questa – ha detto Contri – devono tornare a vivere. Bisogna puntare su percorsi e su eventi qualificanti, come la tipica Sagra della salama da sugo, inserendoli in un circuito territoriale, capace di alimentare il turismo e di produrre indotto per tutti. Manutenzioni e nuovi investimenti sulle ciclabili potranno essere motore di sviluppo, leva per il rilancio dell’intera economia del territorio”.
Tra i temi al centro del dibattito anche la Cispadana, argomento sul quale Contri si è confrontato con i rappresentanti del locale comitato. “Siamo convinti del valore strategico dell’opera, ma ciò non toglie che il tracciato debba essere sostenibile, lontano dai centri abitati e con tutte le garanzie del caso. Le grandi opere devono essere un’opportunità per tutti, non una gabbia”.
Nel mirino anche la ricostruzione: “Poteva essere un’occasione di rinascita, è stato un inciampo insormontabile, con frazioni, e importanti edifici del capoluogo, ancora paralizzati. Gli uffici tecnici del Comune non possono essere aperti mezza giornata a settimana. I tempi di risposta delle pratiche sono troppo lunghi (e i dati della Regione lo dimostrano), serve una riorganizzazione radicale degli uffici e più personale dedicato.
Nel corso della serata sono emersi anche problemi legati alla raccolta differenziata: alcuni cittadini hanno segnalato la rimozione improvvisa e inaspettata dei cassonetti di verde e organico. “Da temBuonacompra2po proponiamo i centri di raccolta e una differenziata che sia davvero porta a porta, con attenzione specifica e massima per anziani e disabili”, ha detto Contri.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *