Ultime News

CONTRI E LA TUTELA DEI RISPARMIATORI CENTESI

By on aprile 5, 2016 0 243 Views

Giovedì 31 marzo, in Sala Zarri è stata organizzata, alle 20,30, un’ assemblea dei risparmiatori Carife con  Alan Fabbri , l’avvocato Enrico Scarazzati di Lega Consumatori  e Diego Contri

“Compito di chi amministra la società ed il Comune” afferma il candidato Sindaco Contri introducendo l’incontro, “è quello di dare la possibilità ai propri cittadini di tutelarsi”, ed aggiunge che il territorio ha subito un forte contraccolpo; oltre ai danni nei confronti dei risparmiatori,  azionisti ed obbligazionisti della Cassa di Risparmio di Ferrara , le ripercussioni si sono riversate anche sugli azionisti  della Cassa di Risparmio di Cento, causando un altro duro contraccolpo  su tutta la comunità perché la CRC e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento reinvestono l’utile sul territorio, come sta succedendo  in questo momento  per il Pronto Soccorso, oltre agli investimenti che, da sempre, vengono effettuati nel campo del sociale e delle attività  economiche del territorio

Alan Fabbri, Capogruppo in Regione per la Lega Nord, in questo incontro che rappresenta il tredicesimo dopo altri effettuati in Comuni della provincia,  ha illustrato lo stato dell’arte della situazione a fronte dei problemi di 32.000 persone della Provincia di Ferrara coinvolte, di cui 28.000 azionisti e 4.000 obbligazionisti, ed in merito  alla scelta di affiancare la Lega Consumatori.

L’intervento dell’Avvocato Enrico Scarazzati, che da 23 anni si occupa di diritto bancario, ha dato modo ai presenti, rispondendo anche a loro domande, di prendere consapevolezza della situazione e della possibilità di affrontare i problemi in maniera concreta e mirata.

L’importanza di questi incontri” ribadita da Contri, “è quella di dare l’opportunità di ricevere informazioni e di essere ascoltati” ,  proprio perché, afferma  “l’abbiamo nel dna l’essere vicini alla gente del nostro territorio, su un fatto che ha toccato le tasche di molti ed ha impoverito, la città, la provincia ed il territorio italiano”. In piena campagna elettorale ritiene doveroso, in tale sede, non fare propaganda politica come candidato Sindaco ma dare la possibilità di ascoltare le persone, offrendo qualche indicazione in più sull’argomento. L’incontro è terminato con la promessa di Contri, se dovesse diventare sindaco, di aprire, sull’esempio di altri Comuni e di Bondeno,  anche a Cento lo sportello di Lega Consumatori.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *