Ultime News
  • Home
  • homepage
  • CONTRI E PETTAZZONI CONTRO L'AGIRE DELL'ASSESSORE FERRARINI.

CONTRI E PETTAZZONI CONTRO L'AGIRE DELL'ASSESSORE FERRARINI.

By on marzo 17, 2017 0 227 Views
Con un comunicato a doppia firma, Diego Contri e Marco Petazzoni intervengono sulla scuola materna di Bevilacqua.
Perentorio il tono usato dai due Consiglieri comunali in merito all’agire dell’Assessore Ferrarini rea di non comunicare alcuni dati riguardanti l’immobile.
Per Contri e Petazzoni “L’immobile di proprietà del comune di Crevalcore adibito a scuola materna nella frazione di Bevilacqua dato in comodato d’uso gratuito al nostro comune è ancora senza l’analisi di vulnerabilità
Ci sembra inammissibile che a distanza di quasi 5 anni dal terremoto ci siano scuole dove i nostri bimbi vanno tutti i giorni ancora in queste condizioni
Quando a novembre Cento ha rinnovato il contratto con Crevalcore avevamo chiesto, all’assessore Ferrarini di effettuare a spese del nostro Comune l’analisi di vulnerabilità e intervenire immediatamente con le eventuali opere di consolidamento, purtroppo ci fu risposto che preferiva aspettare febbraio lasciando la spesa a Crevalcore.
In data 7 marzo abbiamo opportunamente richiesto di poter visionare l’analisi di vulnerabilità e solo dopo molta insistenza ci hanno risposto, in data 15 marzo dagli uffici competenti, che il documento esiste senza però esibirlo e che verrà discusso il 20pv a Crevalcore
Se il documento esiste perché non ce lo mostrano come da nostro diritto? Perché solo dopo che ci attiviamo viene fissato l’incontro con Crevalcore? E comunque perché tutto ciò avviene dopo la scadenza contrattuale?
Anche questa volta accettiamo che l’assessore Ferrarini faccia come a Renazzo dica che tutto va bene per poi corre ai ripari facendo i lavori di consolidamento. A noi non interessa dire avevamo ragione ci interessa solo che le cose vengano fatte e quando si parla di sicurezza dei bambini vengano fatte subito”
Contri Diego FI
Marco Petazzoni Lega Nord
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *