Ultime News
  • Home
  • homepage
  • CONTRI: SI PONIAMO UNA TARGA DI RINGRAZIAMENTO ALL’ENTRATA DELL’OSPEDALE.

CONTRI: SI PONIAMO UNA TARGA DI RINGRAZIAMENTO ALL’ENTRATA DELL’OSPEDALE.

By on luglio 16, 2020 0 23 Views
A chiederlo a Sindaco ed intero Consiglio Comunale, attraverso un ordine del giorno, è Diego Contri Vice Presidente dello stesso Consiglio.
“ho inviato la richiesta perchè ritengo che l’impegno svolto dai medici, infermieri e tutti coloro che hanno lavorato e stanno lavorando c/o il nostro ospedale meritino di più di un manifesto che tra pochi giorni sarà sbiadito.” cosi un Contri polemico con i manifesti di ringraziamento visti affissi in tutto il comune a firma del Sindaco Toselli.
Contri prosegue con “Tutti i cittadini, non solo il Sindaco, sentono il bisogno di far sentire la loro vicinanza e gratitudine a chi in questi mesi, incessantemente, ha lavorato mettendo a rischio la salute propria e dei familiari vicini.
– L’emergenza sanitaria provocata dal Covid 19, che ha colpito anche la nostra comunità non ha precedenti nella storia recente dell’umanità;
– Questa situazione ha richiesto risposte eccezionali sul piano sanitario grazie ad un lavoro straordinario di tutto il personale sanitario della nostra Usl e dei medici di medicina generale del territorio
– Le manifestazioni di gratitudine e il sostegno della cittadinanza nei loro confronti sono stati molto sentiti, come hanno dimostrato diverse raccolte fondi, donazioni
Sottolineato, inoltre, che
– prendersi cura della salute dei cittadini è un valore fondamentale, tutelato dall’art. 32 della Costituzione;
– è indubbio che la drammatica pandemia da Covid-19 indurrà cambiamenti epocali sotto il profilo comportamentale, socio-economico e sanitario;
– il COVID-19 ha evidenziato come:
1) Il sistema sanitario nazionale pubblico sia un pilastro della nostra democrazia e della Nostra comunità, un settore strategico da rafforzare, innovare e sul quale investire ;
2) Il “capitale umano” del nostro sistema sanitario e socio-assistenziale, rappresentato dalle donne e dagli uomini che esercitano la nobile professione di cura e assistenza alla persona malata, anziana e/o disabile, siano il valore aggiunto che va sostenuto e valorizzato per le nuove sfide del futuro;
3) L’importanza dell’assistenza territoriale e della medicina del territorio vada rafforzata e strutturata per una piena integrazione tra servizi territoriali ed ospedalieri;
Sottolineato, inoltre, che
– Tutti gli operatori in ambito sanitario e socio assistenziale, nonchè i volontari tutti, siano il motore stesso del welfare e della sanità italiana, non solo per lo spirito di sacrificio dimostrato in questi mesi, ma anche e soprattutto, per il grande patrimonio di umanità e conoscenza messo a disposizione dei cittadini e quindi elemento di coesione sociale della nostra comunità;
– fra le vittime del Covid in Italia vi sono anche numerosi operatori Sanitari e medici di Base;
Invita il Sindaco e la Giunta
– A istituire una targa, all’entrata del nostro ospedale SS. Annunziata, come ringraziamento per il grande esempio di umanità, abnegazione e senso di responsabilità da parte dei tanti medici, infermieri e operatori sanitari, che in questa fase emergenziale mettono a rischio la propria incolumità e quella dei propri cari, per assistere il prossimo, gravati da carichi di lavoro estenuanti e spesso devastati dalla sofferenza dei malati privati del conforto dei parenti, a nome di TUTTA la comunità centese
– Promuovere un momento istituzionale di ringraziamento , con il coinvolgimento del Consiglio Comunale e della cittadinanza, per gli operatori del comparto sanitario, i medici di medicina territoriale, i farmacisti, le associazioni di volontariato per esprimere la Gratitudine a nome di tutta la città per quanto svolto in questi mesi di emergenza”.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *