Ultime News
  • Home
  • homepage
  • Da oggi è in distribuzione L’ACCENTO nelle edicole e nei principali luoghi di ritrovo di Cento e frazioni, Persiceto, Decima, Terre del Reno, Pieve di Cento, Castello d’Argile.

Da oggi è in distribuzione L’ACCENTO nelle edicole e nei principali luoghi di ritrovo di Cento e frazioni, Persiceto, Decima, Terre del Reno, Pieve di Cento, Castello d’Argile.

By on febbraio 10, 2021 0 105 Views
In questo numero: Con l’Assessore Andrea Melloni facciamo un bilancio dei cantieri che partiranno nei prossimi mesi. Assessore e Vice Sindaco nell’era Bregoli, rientra nel giro della Politica attiva (dopo due turni a riposo in epoca Tuzet e Lodi) nella seconda parte del mandato Toselli con l’intento non dichiarato, ma ipotizzato da molti, di portare a termine i tanti cantieri promessi in campagna elettorale dalla compagine civica. Assessore Melloni cosa ci riserveranno i prossimi mesi in fatto di opere pubbliche? Quasi tutte le opere previste hanno già completato l’iter per poter partire, ad esempio, stiamo aprendo il cantiere per la realizzazione delle nuove scuole di Renazzo. Partirà inoltre il recupero di via Santa Liberata, nel tratto, tra la Rocca e via Bologna ma non vorrei fare la lista della spesa. Dico solo che almeno nove cantieri verranno aperti nelle prossime settimane e sono lavori che hanno richiesto uno sforzo economico di oltre 8 milioni di euro.
 
D: Terremoto 2012 e situazione cantieri: Teatro, Pinacoteca, Municipio e Scuole Pascoli…ci sottoscrive un cronoprogramma del recupero?
R: Pinacoteca: già aggiudicato l’appalto, apertura del cantiere imminente.
Teatro: già presentato il progetto esecutivo alla Commissione regionale (che è l’ultimo passo prima della gara per affidare i lavori).
Scuole Pascoli: stanno per concludersi i lavori per il recupero post sisma.
La scuola sarà disponibile per l’avvio del prossimo anno scolastico.
Municipio: il percorso è ancora lungo.
Stiamo lavorando con i tecnici e, anche in questo caso, con la Commissione regionale per arrivare all’approvazione del progetto.
 
D: Meno di 2.000.000 di euro e si stanno finendo di sistemare le scuole Pascoli dando nuova vita allo storico plesso scolastico in centro…con il senno del poi le scuole di Corporeno erano da fare (non ci liquidi dicendoci che lo dobbiamo chiedere a Lodi)?
R: Sono abituato a guardare sempre in avanti e per questo non faccio l’assessore giudicando scelte già fatte perché ritengo che ogni amministrazione agisca sempre nell’interesse dei cittadini e secondo il proprio punto di vista.
 
D: Se le dico Palasport mi risponde convinto: era da fare?
R: Sì, il palasport è un’opera importantissima non solo per gli appassionati di sport ma per quello che può rappresentare per tutto il territorio.
È riduttivo, inoltre, vederlo come un’opera per pochi e non è stato questo lo spirito di chi ha deciso per il recupero.
 
D: Rotonde (via Bologna e grattacielo), rotondine (Porta Pieve)…manca la rotondona (via Curato): solo un sogno o ci sono dei tempi di realizzo certi?
R: Non è un sogno ma una realtà: c’è già la ditta incaricata di eseguire l’opera che partirà in primavera.
 
D: Assessore ci salutiamo cercando di rubare al suo noto pragmatismo qualche informazione utile ai nostri lettori…tema Elezioni 2021: lei, fra gli storici “civici” della prima ora, è favorevole a proseguire l’avventura amministrativa sempre in forma civica o…le tante mani tese al Sindaco Toselli da parte dei partiti di centro destra vanno prese in considerazione?…è chiaro che diamo per scontato una sua presenza attiva, al fianco dell’attuale Sindaco, anche alle prossime amministrative
R:…Dipende da cosa ci sarà dentro l’uovo di Pasqua…
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *