Ultime News
  • Home
  • homepage
  • DA XII MORELLI INIZIA LA CAMPAGNA ELETTORALE DI MATTARELLI

DA XII MORELLI INIZIA LA CAMPAGNA ELETTORALE DI MATTARELLI

By on marzo 11, 2016 1 237 Views

Giovedì 19 marzo, nella sala del Campo sportivo di XII Morelli, è stato illustrato il programma del candidato Sindaco Marco Mattarelli, sostenuto dalla coalizione “Libertà per Cento”, Fratelli d’Italia e MSI- Destra Nazionale Fra i presenti anche il Senatore Alberto Balboni di Fratelli d’Italia .

Mattarelli, che occupa la poltrona di consigliere comunale di opposizione, inizia il suo discorso con uno dei principi guida che lo  ispirano da quando ha deciso di occuparsi  di amministrazione pubblica: “ Ho sposato la speranza,  che ha due figlie, lo sdegno ed il coraggio. Sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle” .

Una campagna elettorale che non a caso parte da Dodici Morelli, frazione di Cento che conosce bene e che è quella che ha avuto meno attenzioni negli ultimi 15 anni: da qui l’invito ai cittadini presenti di scrivere, in una apposita scheda, le  cose da fare  a vantaggio della comunità.

Il programma di Mattarelli si articola in tre macrocapitoli: economia, sicurezza ed ambiente.

Leconomia è il principio guida basato su“concetti, facili da dire ma complicati da eseguire”: si va dalla semplificazione ( per esempio dei circa 100 regolamenti comunali) alla sburocratizzazione, dalla istituzione di un “tutor “ che accompagni il cittadino nella gestione delle pratiche alla riduzione degli sprechi che si combattono anche non usando il cellulare di servizio ed utilizzando la propria autovettura. Per Mattarelli  trasparenza significa anche rendere pubbliche le sedute di Giunta dove si parla di danaro pubblico, nella cosiddetta “casa di vetro”. Economia anche nella organizzazione degli uffici comunali e nella valorizzazione delle risorse umane per creare un clima “friendly” e vicino al cittadino. Riconsiderazione dei premi ai dirigenti ed eliminazione, dove sia possibile, delle Partecipate, a fronte di un bilancio di CMV che è costretta ad applicare tariffe più alte dei Comuni limitrofi. Il concetto di economia applicato all ‘inventario degli immobili che il comune possiede , eliminando  gli affitti , soprattutto quello delle scuole di Corporeno,  ritornando alle Scuole Pascoli, con la ferma posizione di non farne abbattere la recinzione, come invece previsto dall’attuale piano di valorizzazione del centro storico.

Per il tema sicurezza lo “slogan “Cento una città tranquilla ed accogliente”, attuato attraverso varie misure: nell’organizzazione comunale, con l’istituzione di una particolare figura di ascolto,  attraverso  la specializzazione di dipendenti della Polizia Municipale, relativa a quelle problematiche che generalmente vengono attuate dai carabinieri, lasciando quindi questi ultimi adibiti alla sicurezza esclusiva sul territorio; implementare e migliorare la videosorveglianza, corsi gratuiti di autodifesa per le donne, repressione accattonaggio. Potenziamento della Polizia Municipale con altre 4 unità ( le uniche che si possono assumere) ed introduzione di controlli diurni e notturni sui parchi pubblici. Ancora, interventi economici e sociali, incentivazione sviluppo dell’agricoltura collaborando con la Partecipanza per offrire la possibilità  di lavoro ai giovani sul territorio

Per l’Edilizia pubblica, modifica  del regolamento per chi ha bisogno di una casa con priorità dei residenti italiani su territorio centese. Valorizzazione del territorio tramite l’aiuto ai cittadini, come per esempio il minibus ( al posto del piedi bus ) per  portarli dalle frazioni a Cento. Proposte per favorire sviluppo  dei commerciali locali e far diventare Cento “la Città dei motori”e non solo del carnevale che è comunque il fiore all’occhiello, anche se con riserve in merito all’Ente, Territorio Fiera e Manifestazioni srl . Occhio di riguardo allo sport, da incentivare anche tramite l’imprenditoria privata

Per l’ambiente, linee guida chiare, attraverso la  riqualificazione dei giardini, con l’ utilizzo dei fondi europei dedicati al verde pubblico , con progetti di creazione di parchi pubblici in città che portano decoro, pulizia e migliore  indotto commerciale. Istituzione di un parco auto e bici elettriche da mettere a disposizione per recarsi in centro, come è abitudine nelle città del Nord Europa, potenziando quindi il centro storico . Dalla difesa dell’ambiente a quella della salute: fare di tutto perché l’ospedale rimanga, autonomo, sul territorio. Idee di riqualificazione ambientale anche per le frazioni per renderle non solo dormitorio ma anche più vivibili, belle e sicure.

La squadra della coalizione non è stata ancora presentata ma, anticipa già Mattarelli, “sarà composta da persone di qualità ed esperte “. Da lunedì verrà  aperta la sede del gruppo in centro.

mattarelli 4

Share Button
1 Comment
  • Roberto 4 anni ago

    Il nuovo che avanza e scaccia i poteri forti da Cento…..certo con il sen. Balboni che da anni manovra la politica ma che porta anche tanta sfortuna perchè dove c’è lui si perde.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *