Ultime News
  • Home
  • homepage
  • E' AMELIO IL PRIMO PRESIDENTE DEL CENTRO STUDI ‘IL GUERCINO’

E' AMELIO IL PRIMO PRESIDENTE DEL CENTRO STUDI ‘IL GUERCINO’

By on marzo 22, 2017 0 227 Views

È Salvatore Amelio il Presidente del Centro Studi Internazionale Il Guercino.
Lo ha nominato – la carica è onorifica, non prevede compenso – martedì 21 marzo il Sindaco Fabrizio Toselli. La nuova realtà infatti è composta da un Comitato scientifico e da un Comitato direttivo, quest’ultimo composto dal dirigente dei Servizi Culturali, dal direttore dei Musei comunali e da un componente esterno, con le funzioni di presidente, nominato appunto dal primo cittadino tra esperti dotati di comprovate esperienze nel mondo dell’arte e della cultura.
«Una scelta basata sulle competenze – spiega Toselli -. Sono certo che grazie alla sua preparazione e alla sua esperienza, al suo impegno e alla sua passione, Salvatore Amelio sarà un ottimo presidente per il Centro Studi Internazionale Il Guercino nel suo obiettivo di valorizzazione e promozione in Italia e all’estero la figura nel nostro maestro del Barocco, Giovanni Francesco Barbieri, e dell’importante patrimonio culturale centese. Il tutto nell’ottica di un rilevante investimento previsto da questa Amministrazione nel turismo e nella ‘Cento città d’arte e di cultura’».
Insegnante di disegno e storia dell’arte, Amelio ha concluso l’attività di docente al liceo ‘Cevolani’ di Cento e ha svolto la funzione di Commissario Ministeriale per il concorso a cattedra nazionale. È stato componente sia del consiglio di indirizzo sia del consiglio di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, nonché vicepresidente del Club Unesco di Ferrara. È stato socio fondatore Centro Culturale Città di Cento, ha contribuito alla nascita della Scuola di Artigianato Artistico  e ha costituito l’associazione Amici della Galleria d’arte moderna Aroldo Bonzagni. Curatore di mostre, in qualità di disegnatore, pittore e scultore ha partecipato a collettive e personali, esponendo in tutta Italia e in Europa, come Strasburgo, Lussemburgo, Berlino, Szèkesfhèrvar. Ha realizzato numerose sculture in bronzo per parchi, palazzi e chiese centesi e non.
«Sono particolarmente orgoglioso di ricoprire l’incarico di presidente del Centro Studi Internazionale Il Guercino che il sindaco Fabrizio Toselli ha voluto conferirmi – dichiara Salvatore Amelio -. Metterò a disposizione  il mio entusiasmo e la mia esperienza professionale per onorare al meglio questo prestigioso incarico. Il Centro Studi, oltre a divulgare ciò che si conosce del Guercino e della sua scuola, dovrà essere un laboratorio culturale ove verranno promosse iniziative mirate alla valorizzazione degli artisti che hanno operato nel nostro territorio, dall’arte classica fino all’arte contemporanea».
Il primo impegno ufficiale del neopresidente è la partecipazione a Palazzo Farnese di Piacenza, mercoledì 22 e giovedì 23 marzo, nell’ambito della mostra ‘Guercino a Piacenza’, a ‘Il Guercino’, il convegno internazionale di studi in onore di Sir Denis Mahon, volto a indagare l’attività del Guercino in tutti i suoi aspetti, con particolare attenzione al periodo piacentino e alla figura di sir Denis Mahon, quale massimo studioso e collezionista delle opere del pittore centese.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *