Ultime News
  • Home
  • homepage
  • EMERGENZA STRADE: PER SAVIGNAC E' UNO SCHIAFFO AI CENTESI CIO' CHE E' STATO STANZIATO.

EMERGENZA STRADE: PER SAVIGNAC E' UNO SCHIAFFO AI CENTESI CIO' CHE E' STATO STANZIATO.

By on febbraio 22, 2018 0 236 Views

L’annuncio dell’Amministrazione Comunale della prossima ripresa dei lavori di asfaltatura in alcune strade di Cento e Frazioni non è stato digerito dal coordinatore del gruppo Obiettivo Cento, Georges Savignac.
Con una mail in redazione Savignac esprime il suo parere su quanto stanziato anche in relazione a contributi importanti che vengono erogati per altre attività comunali.
Questa la mail inviata in redazione:

” Da anni il manto stradale è un vero colabrodo che al passaggio della più piccola perturbazione diventa un campo minato in cui pneumatici e ammortizzatori sono costantemente portati ai limiti di sopportazione.
Sembra quasi si voglia incentivare la vendita dei SUV tanto è in stato di abbandono la viabilità centese.
Il pericolo per le persone è costante e aumenta di giorno in giorno facendo diventare la situazione come detto una vera emergenza, poiché le piogge di questi giorni stanno distruggendo quel poco di asfalto che rimane.
E veniamo alle dichiarazioni del sindaco Toselli, che evidentemente non frequenta più la nostra città da tempo. Il primo cittadino dichiara che sono stati stanziati 400.000 euro per il rifacimento delle strade, come se fosse un successo dell’ amministrazione e non l’ennesimo schiaffo ai centesi.
400.000 euro sono una cifra irrisoria rispetto all’ esigenza reale per la copertura delle strade di Cento e frazioni. Parliamo di rattoppi e non di reali lavori di asfaltatura che alla prima perturbazione riporteranno a galla buche e crateri vari.
Cifra ancor più scandalosa se si pensa che è la medesima stanziata per l’organizzazione annuale del carnevale di Cento. In pratica per Toselli la sicurezza dei cittadini ha lo stesso prezzo di 5 domeniche di festa.
Si pensi poi che tra l’approvazione dei finanziamenti e la reale opera di rattoppi possono passare mesi e mesi tra burocrazia e la lentezza che questa amministrazione ha già dimostrato.
Manca poi una reale progettualità che ci porti lontano da questa situazione che continuiamo a rincorrere da anni.
Che la smetta di confondere cartapesta e strade, anche se al momento quando piove danno lo stesso risultato”.
Georges Savignac Obiettivo Cento
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *