Ultime News

EUROTARGET È… SENZA FRENI

By on maggio 21, 2021 0 138 Views

#SENZAFRENI, da un’idea del progetto MULTI ART portata avanti da Alessandro Livreri coordinatore strategico di EUROTARGET e fortemente voluta dal fondatore STEFANO CHIERICI, arriva al settimo episodio, un social art show che vuole promuovere la musica e
condividere l’evoluzione del cantiere che vedrà sorgere la futura sede di Eurotarget, in un quartiere che si chiamerà proprio “quartiere della musica”, questa volta ospite Milla de la soul, Nel 2007 si avvicina al mixer con due amiche, facendosi chiamare ‘Le Strulle’ e
suonando al Renfe di Ferrara per un anno. La sua carriera prosegue insediandosi nelle principali consolle LGBT del mondo tra cui il
Circuit di Barcellona. Da 14 anni è sulla cresta dell’onda anche della Riviera Romagnola, da anni suona al Cocoricò di Riccione, ed ha suonato con i più grandi Dj della scena elettronica al mondo: Afrojack, Martin Garrix, Axwell, Ingrosso.
Dopo il dj set andato in onda il 16/05 dove la si è vista arrivare con una bellissima auto cabriolet di Eurotarget, ha messo energia nei suoi suoni grazie anche alla grandissima presenza scenica. Come di consueto l’appuntamento si divide in due settimane e questa domenica 23/05 invece si racconterà in una bellissima intervista, che è stata l’occasione di commentare il video contro l’omofobia, visto che lei è una rappresentante della comunità LGTB, realizzato da CREATIVITE per il comune di Ferrara che peraltro è la stessa azienda che realizza le riprese per Eurotarget.
Durante l’intervista, interverrà RUDEEJAY noto dj bolognese che attualmente ha appena ricevuto un premio per il suo brano che ha ottenuto 1milione di stream su spotify e ci ha condiviso l’esperienza del suo format “la musica non si ferma”.
Il prossimo episodio sarà l’ultimo e ci sarà ospite THORN il vocalist che ha fatto la tournèe con Gianluca Vacchi nel 2019 ed uno dei migliori d’Italia.
Comunichiamo che finite le registrazioni dell’ultima puntata continueremo le trattative con alcune tv locali che ci hanno chiesto di mettere in onda questo format.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *