Ultime News
  • Home
  • homepage
  • IDEA IN COMUNE DARA’ PIENO APPOGGIO ALLA GIUNTA ED IDEE OPERATIVE PER AFFRONTARE LA FASE DUE

IDEA IN COMUNE DARA’ PIENO APPOGGIO ALLA GIUNTA ED IDEE OPERATIVE PER AFFRONTARE LA FASE DUE

By on aprile 26, 2020 0 41 Views
Ci scrive in redazione una delle due Liste Civiche che sostengono il Sindaco Toselli alla guida dell’Amministrazione Comunale.
 
“Come gruppo di maggioranza Cento Civica-Idea in Comune, dopo una serie di incontri con il Sindaco e la giunta, abbiamo posto l’attenzione su alcuni aspetti che riteniamo significativi per il rilancio dell’economia del territorio e per andare incontro alle difficoltà finanziarie con cui alcune famiglie si sono trovate a far fronte” è questa la posizione del gruppo.
 
Il tessuto economico del territorio non può prescindere dal commercio di vicinato che è sempre stato un fiore all’ occhiello del nostro comune e che, dopo due mesi di chiusura forzata, oggi si trova inevitabilmente in difficoltà.
 
Per questi motivi, il gruppo di maggioranza dell’Amministrazione Toselli, approva e sostiene le misure che verranno annunciate ed illustrate nella seduta congiunta delle commissioni 1^ e 3^ che si terranno lunedì, 27 Aprile, in quanto sono convinti che possano essere ritenute di sostanziale importanza per una ripresa economico-commerciale del Comune di Cento.
 
“Tra le proposte dell’Amministrazione riteniamo che l’ampliamento degli orari di apertura degli esercizi pubblici possa consentire – sempre nel rispetto delle misure di distanziamento sociale che per molto tempo faranno parte della nostra quotidianità – un vantaggio in termini di aumento delle possibilità di accesso agli stessi. In particolare si pensi ad esempio ai barbieri, alle parrucchiere e ai centri estetici: saranno le realtà che, sicuramente più di altre, vedranno limitato l’accesso ai propri negozi proprio in virtù di queste limitazioni.
 
Ma se il distanziamento sociale è difficile da attuare all’interno dei negozi, allora una misura che potrebbe andare in soccorso alle attività commerciali del territorio, è la possibilità di concedere il suolo pubblico senza che il Comune richieda oneri ai commercianti, al fine di poter allestire nei fine settimana delle “vetrine” a cielo aperto per poter attrarre i clienti, sempre nel rispetto delle misure di contenimento che saranno previste.
 
Nella stessa direzione sarà l’utilizzo del suolo pubblico, senza che vi siano oneri per gli esercenti, per tutte le attività che somministrano bevande ed alimenti. L’idea è quella di creare un grande “centro commerciale” all’aperto dove le persone, sempre nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa, possano godere del “salotto” ideale che il centro storico di Cento rappresenta. Chiediamo all’amministrazione di farsi intermediario con il servizio di igiene pubblica al fine di consentire la realizzazione di queste iniziative nel rispetto, o meglio in deroga, alle normative vigenti.
 
“La nostra sensibilità in termini di attenzione verso la popolazione che in maggior modo è stata colpita dall’emergenza in corso, ci ha fatto considerare necessaria e di primaria importanza la costituzione di un fondo a sostegno del pagamento degli affitti residenziali che vada oltre a quello già previsto dalla normativa in essere.”
 
Il gruppo si dice certo che le misure che verranno stanziate da questa amministrazione in situazione di emergenza saranno di aiuto a tutti e non saranno seconde a quelle che, anche in altri comuni più grandi, verranno varate.
 
 
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *