Ultime News
  • Home
  • homepage
  • IL SINDACO TOSELLI RICEVE ARUNA, LA DICIOTTENNE CHE IL CAPO DELLA STATO HA NOMINATO ALFIERE DELLA REPUBBLICA

IL SINDACO TOSELLI RICEVE ARUNA, LA DICIOTTENNE CHE IL CAPO DELLA STATO HA NOMINATO ALFIERE DELLA REPUBBLICA

By on marzo 12, 2021 0 39 Views

Aruna Rossi ha scritto due lettere a nonna Ivana di Dodici Morelli, signora anziana seguita dal servizio sulle fragilità del Comune di Cento.

La prima lettera Aruna la scrive il 15 maggio, pochi giorni dopo la fine del lockdown. La seconda invece l’ha estesa il 27 luglio. Due corrispondenze per raccontare a ‘nonna Ivana’ chi  è Aruna e quali sono le cose che nella vita le piacciono. <<So che lei, nonna Ivana, è un’appassionata di giardinaggio mentre io no. Ma amo molto i fiori e quando ne trovo uno sono solita scattare una foto>> racconta Aruna alla sua ‘compagna’ di penna. Lettere da parte di una giovane studentessa per portare un po’ di sole nella casa degli anziani che appena finito il lockdown erano molto provati dall’isolamento. Un segno del destino quello di Aruna di diventare Alfiere della Repubblica. Il nome Aruna, secondo le antiche scritture induiste, è da collegare con la speranza visto che significa <<alba rossa>>. E l’aver scritto quelle lettere ha permesso di portare un po’ di ‘alba’ anche ad alcuni anziani di Cento presi in carico dal servizio per le fragilità del Comune. E proprio per queste parole di conforto a un’anziana come la signora Ivana il Capo dello stato Sergio Mattarella, su segnalazione di Agesci, che da anni collabora con i Servizi alla persona comunali, ha voluto conferire il riconoscimento alla giovane cittadina centese. Questa mattina (venerdì 12 marzo) la 18enne, con la referente del Servizio per le persone fragili Ilaria Bovini, nella sede municipale di palazzo Piombini, è stata ricevuta dal sindaco Fabrizio Toselli che l’ha voluta conoscere personalmente e si è fatto raccontare com’è nato il progetto.

Esiste una collaborazione da anni fra Agesci e il servizio comunale <<e ci è sembrato giusto trovare un nuovo modo di portare sostegno e affetto alle persone fragili che hanno dovuto fare i conti con il lockdown>> ha spiegato Ilaria Bovina al sindaco Toselli che poi si è confrontato con Aruna giunta in municipio con la mamma Anna Maria Guizzardi.

<<Tutti mi chiedono cosa farò da grande – dice al sindaco-. Ma io ancora non lo so. Sono certa invece che farò del volontariato>>.

Oggi Aruna frequenta la classe quarta di ragioneria ed è già impegnata con una bimba di terza media per sostenerla negli studi.

Il sindaco di Cento, inoltre, in apertura della conferenza sulla sicurezza tenuta dal prefetto, ha presentato allo stesso Campanaro il nuovo Alfiere della Repubblica di Cento. Per Aruna sono in programma altri due appuntamenti istituzionali: il primo sarà martedì 16 marzo. Il presidente del consiglio comunale Matteo Veronesi l’ha invitata ad aprire la seduta del consesso.

Il secondo appuntamento sarà verso fine marzo: la giovane 18enne sarà ricevuta dal prefetto Michele Campanaro.

(nella foto accanto ad Aruna, il Sindaco di Cento Fabrizio Toselli e la referente dei Servizi alla fragilità Ilaria Bovina)

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *