Ultime News

IL TAVOLO COMUNALE DEI GIOVANI SI RINNOVA

By on maggio 31, 2018 0 230 Views
L’organismo partecipativo comunale, composto da giovani del territorio che collaborano con l’Amministrazione proponendo idee e progetti a favore delle giovani generazioni, si arricchisce quest’anno di nuovi obiettivi e attività.
 
L’Associazione Ferfilò, facilitatore del Tavolo, e il vicesindaco Simone Maccaferri hanno concordato il nuovo programma operativo, che vedrà trattare tematiche molto attuali e vicine alle esigenze dei ragazzi, in particolare dai 16 ai 20 anni: l’orientamento al lavoro, alla formazione e all’università.
 
L’Informagiovani comunale, che quotidianamente si confronta con i giovani su questi argomenti, farà da supporto al gruppo di ragazzi e ragazze che avranno un anno e mezzo a disposizione per realizzare interventi concreti a favore dei propri coetanei, coinvolgendoli in percorsi di orientamento scolastico-professionale attraverso un approccio non formale e in un’ottica di peer education.
 
In questo modo i partecipanti del Tavolo saranno i primi fautori e protagonisti di tali iniziative, assicurando una maggiore efficacia operativa in termini di coinvolgimento e partecipazione. Il gruppo che si costituirà dovrà organizzare incontri pubblici dedicati al lavoro, formazione e università, propedeutici alla realizzazione, nel 2019, di un grande evento conclusivo a Cento: ” La fiera del lavoro”, che intende coinvolgere Enti Pubblici, associazioni di categoria, aziende, enti di formazione e scuole del territorio.
 
Un’altra importante novità, voluta dall’Amministrazione Comunale, è la possibilità di far rientrare l’attività prestata all’interno del Tavolo dei Giovani, nel monte ore dell’alternanza scuola lavoro, obbligatoria per ogni indirizzo scolastico. In questo modo saranno certificate le competenze che i partecipanti acquisiranno, indubbiamente utili nel percorso formativo personale ma anche spendibili nel mondo del lavoro.
 
«La cosa più bella del lavorare alle iniziative finalizzate al mondo giovanile è che anche loro, come i giovani, crescono e si evolvono – commenta il vicesindaco Maccaferri -. Il Tavolo dei Giovani è nato con l’esigenza di sostenere la partecipazione alla vita sociale e civica dei ragazzi centesi, organizzando momenti di approfondimento e momenti ludico-ricreativi come il Plus Festival. Oggi questo obiettivo è raggiunto e abbiamo deciso di far convergere le attività del Tavolo verso una finalità che sta molto a cuore alla nostra Amministrazione Comunale: consolidare la consapevolezza che per ogni giovane centese esistono molteplici opportunità e percorsi per la propria realizzazione personale e professionale, sul territorio locale e non solo. Le nuove attività del Tavolo dei giovani avranno un’ottica proiettata al mondo del lavoro, alle opportunità di studio e alle imprese del territorio e consentiranno ai più giovani di mettersi alla prova interfacciandosi direttamente con quelli che, domani, potranno essere i loro datori di lavoro».
Tutti i giovani interessati a far parte del Tavolo dei Giovani comunale, possono mandare un’email a tavolodeigiovanicento@gmail.com o aderire al reclutamento che sarà avviato nei prossimi giorni all’interno delle scuole superiori di Cento.O DEI GIOVANI COMUNALE SI RINNOVA
 
Il Tavolo dei Giovani si rinnova. L’organismo partecipativo comunale, composto da giovani del territorio che collaborano con l’Amministrazione proponendo idee e progetti a favore delle giovani generazioni, si arricchisce quest’anno di nuovi obiettivi e attività.
 
L’Associazione Ferfilò, facilitatore del Tavolo, e il vicesindaco Simone Maccaferri hanno concordato il nuovo programma operativo, che vedrà trattare tematiche molto attuali e vicine alle esigenze dei ragazzi, in particolare dai 16 ai 20 anni: l’orientamento al lavoro, alla formazione e all’università.
 
L’Informagiovani comunale, che quotidianamente si confronta con i giovani su questi argomenti, farà da supporto al gruppo di ragazzi e ragazze che avranno un anno e mezzo a disposizione per realizzare interventi concreti a favore dei propri coetanei, coinvolgendoli in percorsi di orientamento scolastico-professionale attraverso un approccio non formale e in un’ottica di peer education.
 
In questo modo i partecipanti del Tavolo saranno i primi fautori e protagonisti di tali iniziative, assicurando una maggiore efficacia operativa in termini di coinvolgimento e partecipazione. Il gruppo che si costituirà dovrà organizzare incontri pubblici dedicati al lavoro, formazione e università, propedeutici alla realizzazione, nel 2019, di un grande evento conclusivo a Cento: “La fiera del lavoro”, che intende coinvolgere Enti Pubblici, associazioni di categoria, aziende, enti di formazione e scuole del territorio.
 
Un’altra importante novità, voluta dall’Amministrazione Comunale, è la possibilità di far rientrare l’attività prestata all’interno del Tavolo dei Giovani, nel monte ore dell’alternanza scuola lavoro, obbligatoria per ogni indirizzo scolastico. In questo modo saranno certificate le competenze che i partecipanti acquisiranno, indubbiamente utili nel percorso formativo personale ma anche spendibili nel mondo del lavoro.
 
«La cosa più bella del lavorare alle iniziative finalizzate al mondo giovanile è che anche loro, come i giovani, crescono e si evolvono – commenta il vicesindaco Maccaferri -. Il Tavolo dei Giovani è nato con l’esigenza di sostenere la partecipazione alla vita sociale e civica dei ragazzi centesi, organizzando momenti di approfondimento e momenti ludico-ricreativi come il Plus Festival. Oggi questo obiettivo è raggiunto e abbiamo deciso di far convergere le attività del Tavolo verso una finalità che sta molto a cuore alla nostra Amministrazione Comunale: consolidare la consapevolezza che per ogni giovane centese esistono molteplici opportunità e percorsi per la propria realizzazione personale e professionale, sul territorio locale e non solo. Le nuove attività del Tavolo dei giovani avranno un’ottica proiettata al mondo del lavoro, alle opportunità di studio e alle imprese del territorio e consentiranno ai più giovani di mettersi alla prova interfacciandosi direttamente con quelli che, domani, potranno essere i loro datori di lavoro».
 
Tutti i giovani interessati a far parte del Tavolo dei Giovani comunale, possono mandare un’email a tavolodeigiovanicento@gmail.com o aderire al reclutamento che sarà avviato nei prossimi giorni all’interno delle scuole superiori di Cento.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *