Ultime News

LA CENTESE ASPETTA SOLO IL VIA LIBERA

By on aprile 21, 2020 0 55 Views
il calcio e tutto lo sport in generale si sono fermati da oltre un mese. Ne parliamo con Alberto Fava, Presidente della storica Centese Calcio.
D) Presidente favorevole o contrario alla riapertura ad inizio Maggio per serie A e B per tutelare una industria da 5miliardi di euro di fatturato?
R) Assolutamente contrario. La salute prima di tutto! Fermare tutto sarebbe  una decisione saggia e riavvicinerebbe la gente . Sì sono persi i veri  valori, ormai tutto e’ dominato dai diritti TV.
 D) I campionati dilettantistici termineranno i rispettivi campionati o la Federcalcio si è già pronunciata sull’ argomento ?
R) Con tutta probabilità il campionato di Prima categoria  2019/2020 e ‘ finito , non può essere altrimenti. Sportivamente, e  dico purtroppo, la squadra stava andando benissimo,  nel pieno rispetto degli obiettivi. Ora attendiamo con fiducia le decisioni federali e  programmeremo di conseguenza la prossima stagione .
 D) Come Centese calcio, oltre che la gestione agonistica della prima squadra, avete anche la gestione di un vivaio da oltre 200 ragazzi. C’è già una idea di come gestirete la ripresa delle giovanili? Utilizzerete particolari accorgimenti?
R) Con i preparatori e gli staff tecnici siamo in contatto giornaliero. Siamo diventati espertissimi nell’ ultilizzo delle nuove tecnologie di conversazione a distanza.  Stiamo  lavorando per crescere  da un  punto di vista tecnico,   con l’  innesto di sempre migliori professionisti. I nostri ragazzi sono impazienti di ritornare  in campo, e noi lo siamo più di loro. Diciamo Loro di avere pazienza perché si inizia  a vedere la fine del tunnel . Come e quando lo deciderà il comitato scientifico, ma saremo prontissimi.
Contiamo inoltre  che vengano messe in atto,  da parte della Regione Emilia Romagna, le misure economiche a  sostegno delle  famiglie , in tema di pratica sportiva.
Sarebbe un messaggio di speranza assolutamente fondamentale.
D)  In giorni nerissimi per la situazione sanitaria, una bella notizia per la sua società: arrivano i soldini per la famosa club house della centese…
R) Siamo felicissimi che anche Cento “capoluogo”  potrà avere una struttura ricettiva allo stadio. Vi si potranno organizzare momenti conviviali  , di aggregazione , oltre che ludico gastronomici per sportivi , bambini e famiglie. Ne trarranno ovviamente  giovamento tutte le associazioni  della città. Siamo grati all’ amministrazione per avere sposato l’ idea a 360 gradi.
D) Lei Presidente, e’ stato definito “prima tifoso poi presidente”… come programmerà  la nuova annata calcistica della centese calcio?
R) Prendo questa Sua  domanda come un complimento (certo che si n.d.r.) I sentimenti non sono cambiati,  oggi ci sono  diverse responsabilità. Il prossimo sarà il 5° anno dalla rifondazione. Cercheremo di affrontarlo come siamo abituati, cioè con la stessa determinazione. Passo lungo come la gamba , senso di appartenenza,
programmazione. Abbiamo una precisa responsabilità verso i soci,  gli atleti,  le famiglie, i partners commerciali, l’ amministrazione e i tifosi. Non deluderemo , promesso.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *