Ultime News
  • Home
  • homepage
  • LA GIUNTA DA IL VIA AL PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE 2019/20/21

LA GIUNTA DA IL VIA AL PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE 2019/20/21

By on febbraio 15, 2019 0 129 Views
La giunta comunale ha adottato il programma triennale delle opere pubbliche 2019, 2020 e 2021 e l’elenco annuale 2019, che, dopo i trenta giorni di pubblicazione, approderanno per l’approvazione definitiva in Consiglio Comunale.
 
Nell’anno in corso sono previsti il rifacimento della pista del velodromo per 152.540 euro, cui si aggiungono i 37.460 euro nel 2020 per un totale di 190.000 euro, e la realizzazione della rotatoria tra la SP 255 e via del Curato per 400.000 euro.
 
Nel 2019 sono finanziati gli interventi di recupero post sisma in capo al Comune di Cento con risorse trasferite dalla Regione Emilia Romagna, inseriti nel Piano Annuale Beni Culturali, approvato con Ordinanza del Commissario Delegato del 23 maggio.
 
Si tratta della palestra della Bocciofila per 1.200.000 euro,
dell’Ex Ufficio del Registro per 2.000.000 di euro, di Palazzo Scarselli per 1.606.343 euro, del fabbricato comunale di XII Morelli per 780.000 euro, della Rocca per 770.000 euro, del magazzino di via Farini per 450.000 euro, dello stabile di Protezione civile per 267.832, dello stadio comunale Bulgarelli per 238.262 e di Porta Pieve per 115.000 euro. Figurano ancora in questa annualità il ripristino post sisma della delegazione di Casumaro per complessivi 500.380 euro, il recupero post sisma della residenza municipale per 3.610.988 euro, della pinacoteca per 2.900.000 euro, del teatro Borgatti per 2.348.176 euro e gli interventi di adeguamento sismico del centro infanzia per 279.785 euro.
 
Quando ad aprile saranno disponibili le risorse legate alla ‘operazione Hera’, ovvero si libereranno diversi milioni di euro di avanzo, oltre all’ abbattimento dell’indebitamento dell’Ente (mutui), si metterà mano a numerosi lavori. Si vogliono anticipare voci attualmente inserite nelle annualità 2020 quali una nuova consistente fase di manutenzione delle strade comunali e gli ampliamenti dei cimiteri di Cento, Renazzo e Casumaro.
 
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *