Ultime News
  • Home
  • homepage
  • LE PERPLESSITA’ DI LODI SUL NUOVO CDA DELLA FONDAZIONE TEATRO

LE PERPLESSITA’ DI LODI SUL NUOVO CDA DELLA FONDAZIONE TEATRO

By on giugno 21, 2021 0 81 Views
In seguito alla notizia apparsa sulla stampa locale da cui si apprende la nuova nomina del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro Borgatti, il primo a replicare è l’ex Sindaco di Cento Piero Lodi. Così il suo commento:
<<Per evitare qualche inutile commento chiarisco che in questo post non ho intenzione di esprimere alcun giudizio né sul Presidente né sugli altri componenti il nuovo Consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Borgatti.
Faccio invece solamente un ragionamento di buon senso e di opportunità.
DAVVERO IL SINDACO TOSELLI INTENDE NOMINARE UN CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE NUOVO CHE RIMARRÀ IN CARICA PREGIUDICANDO IL DIRITTO DEL PROSSIMO SINDACO DI SCEGLIERE I VERTICI DELLA PIÙ IMPORTANTE FONDAZIONE CULTURALE CITTADINA?
Non sarebbe stato invece di buon senso individuare un amministratore unico a tempo determinato che traghettasse l’istituzione fino a scadenza di ottobre?
Ricordo a tutti che se non ci fosse la pandemia a Cento si sarebbe già votato anche per il ballottaggio.
Toselli è dunque in proroga per via del virus e non ha più una maggioranza oramai da molti mesi. In queste condizioni arrogarsi il diritto di designare il prossimo Presidente della Fondazione in barba a quello che i centesi decideranno ad ottobre non mi pare particolarmente etico e certamente non è politicamente opportuno.>>
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *