Ultime News
  • Home
  • homepage
  • LODI: C'E' VERAMENTE DA COMINCIARE A PREOCCUPARSI!

LODI: C'E' VERAMENTE DA COMINCIARE A PREOCCUPARSI!

By on luglio 15, 2017 0 214 Views
E’ un grande sfogo su quanto non viene fatto a Cento quello che il Capogruppo PD in Consiglio Comunale, Piero Lodi, affida alla sua pagina web.
Ecco le parole di Lodi…”Qualche tempo fa l’avevo detto per scherzo, adesso comincio a pensare che sia davvero una malattia. E allora, ovviamente, bisogna smettere di ridere e cominciare a preoccuparsi. Questo compulsivo tentativo di vendere ogni piccola cosa fatta come una grande novità, un forte cambiamento, una profonda discontinuità ai miei occhi comincia a non avere più altra giustificazione… Perché, sennò, continuare così anche a costo di diventare ridicoli…?
Questa amministrazione comunale lascia davvero esterrefatti.
Illuminazione, “maxi investimento!”, anche se si tratta solamente di proseguire un percorso di sostituzione delle luci analogiche con lampade LED iniziato più di 2 anni fa.
Telecamere, “grande novità!’ Anche se arrivano, forse, con 9 mesi di ritardo rispetto a quanto già programmato. Se questa amministrazione teneva solo le mani in tasca sarebbero attive da settembre scorso. La cosa più divertente è “rinsaldato il rapporto con i gemelli Ungheria”…
Come si fa a rinsaldare un rapporto già saldo? Una delegazione ungherese fu a Cento a gennaio 2016. Poi, durante il suo primo anno la Giunta Toselli li ha semplicemente ignorati. E ora, dopo aver fatto una gita in Ungheria a spese del Comune, annunciano con entusiasmo questo rapporto “ritrovato”… Come se fosse un titolo di merito riparare una cosa dopo averla rotta…
Annunci, annunci, ancora annunci, conditi con molta fantasia e qualche bugia…
Anche se, purtroppo, la verità è che in questi 13 mesi di amministrazione si è assistito a molto poco se non a qualche valzer di poltrone…
#tradireefaredimezzoamministrare
#Centodeveripartire#siamoseri
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *