Ultime News
  • Home
  • homepage
  • LODI: INIZIO CAMPAGNA ELETTORALE ED INAUGURAZIONE NUOVA SEDE

LODI: INIZIO CAMPAGNA ELETTORALE ED INAUGURAZIONE NUOVA SEDE

By on aprile 9, 2016 0 210 Views

Nel  pomeriggio dell’ 8 aprile 2016 alle 18,00 è stata inaugurata la nuova sede elettorale del Sindaco Piero Lodi, al piano terra del civico 62 di Via Guercino,  di fianco all’ingresso della  sede Municipale in Palazzo Piombini. Il Sindaco in carica è sostenuto dalla coalizione Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, Cittadini Insieme e Civitas.

Nella serata precedente l’Assemblea del Partito Democratico aveva  ratificato la candidatura del sindaco e, nella mattinata,  in conferenza stampa presso la sede in Via Breveglieri, è stata resa pubblica la coalizione che lo sostiene.

Con impegno  e volontà abbiamo deciso di continuare quel cambiamento iniziato nel maggio 2011” apre il momento inaugurale Ivan Greghi , Segretario Pd centese,  riferendosi poi agli amici e compagni di partito intervenuti, per gratificare l’impegno di Lodi : presenti Tiziano Tagliani (Sindaco di Ferrara e Presidente Provincia), Marcella Zappaterra ( Consigliere Regione Emilia Romagna),  Luigi Vitellio (Segretario Provinciale PD), Paolo Calvano (Segretario Regionale PD) e Vasco Errani ( ex Presidente Regione Emilia Romagna).

Il Sindaco  ringraziando il gruppo di persone e forze politiche che,” mettono davanti l’interesse di Cento come unico vero faro, vogliono continuare il lavoro di  cambiamento e di miglioramento della città”.

 “E’ un onore essere sindaco della città in cui si è nati,si vive e si sta pensando e progettando di vivere il resto della propria vita,” continua Lodi, ricordando l’emozione di cinque anni fa , il progetto elettorale ed il terremoto che ne ha sovvertito il programma, facendo un bilancio di tante cose fatte e di cosa ancora vuole fare, “già messe in cantiere, seminato molto”, con l’obiettivo di continuare a migliorare la città.

Gli interventi degli ospiti “testimoni”, da Tagliani a Vitellio, dalla Zappaterra a Calvano, hanno evidenziato quanto Cento, in questi anni , riannodando  legami con Ferrara, Bologna e Modena, sia tornata ad essere  al centro di un percorso di relazioni , ricucendo i rapporti tra territorio, comuni e persone, “Cento si è trasformata ed alcune cose che sembravano impossibili,”, afferma Calvano,”come per esempio il Carnevale, si sono realizzate”.

ERRANITerminando gli interventi, Vasco Errani, cittadino onorario dell’Alto Ferrarese, afferma che Cento  è cambiata e si è rafforzata nel rapporto con Ferrara e nel  rapporto di quest’area, cerniera strategica dal punto di vista economico e sociale. Per Errani, Lodi ha creato relazioni, mettendo  davanti prima di tutto gli  interessi della comunità. ”Un sindaco è fondamentale, ma nella misura in cui vi sia dietro una squadra, non solo di uomini e donne, ma di idee, di progetto, sentimenti di comunità e di solidarietà. Non è una professione fare il sindaco, non è un’abilità tecnica, è un’insieme di cose che è fatta di competenza, di progetto. Non si impara a fare i sindaci leggendo, si impara stando sul campo, guardando in faccia ai problemi. Non si può governare una comunità senza volerle bene. Lodi lo ha dimostrato.

L’incontro è terminato con un brindisi.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *