Ultime News
  • Home
  • homepage
  • LODI: NON È IL MOMENTO DI FARE POLEMICA, PERÒ….

LODI: NON È IL MOMENTO DI FARE POLEMICA, PERÒ….

By on febbraio 27, 2021 0 38 Views

Da lunedì 1 Marzo il comune di Cento avrà scuole di ogni ordine e grado chiuse. Lo ha comunicato ieri sera il Sindaco Toselli recependo le forti preoccupazioni dell’azienda sanitaria locale che ha registrato, nella nostra zona, un preoccupante aumento di contagi covid.
Piero Lodi, capogruppo PD in Consiglio Comunale, interviene così sull’argomento:
“ Lo dico in premessa: non ho motivi per dubitare della decisione sulla #chiusura delle #scuole sul territorio del nostro comune. Sono certo che i dati e le indicazioni della ASL non lasciano dubbi sull’opportunità di questa scelta dolorosa…..Mi sento però di fare alcune richieste che assomigliano soprattutto a raccomandazioni e a speranze più che a veri e propri suggerimenti.

* Il primo è che si approfitti di questa sospensione per recuperare il tempo perduto nell’installazione dei #sanificatori d’aria nelle nostre scuole. Avrebbero dovuto essere installati entro il 15 febbraio….
* Facciamo tesoro di questa esperienza: solamente due settimane fa veniva ribadito con certezza “granitica” che i numeri delle nostre scuole non erano fuori controllo. Io credo sia stato un approccio sbagliato (l’ho anche detto) e che con un approccio più corretto si sarebbe potuto probabilmente contribuire a tenere più sotto controllo l’escalation del virus.
Per il futuro cerchiamo di usare più #cautela nelle comunicazioni.

  • * Sul fronte delle comunicazioni, bene i video messaggi se il primo cittadino ritiene di usare questa forma di comunicazione. Ma si rinforzi l’utilizzo di App come Municipium ed i canali digitali di #comunicazionediretta perché questo genere di informazioni siano le più capillari possibili. Mi domando, ad esempio, perché non si sia utilizzata la telefonata a casa in una occasione come questa mentre in passato lo si è fatto più volte per motivi tutto sommato futili…”
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *