Ultime News

LUNEDÌ LA CONSEGNA DEI LAVORI DEL PALAZZETTO

By on dicembre 14, 2018 0 135 Views

Lunedì 17 dicembre saranno consegnati i lavori di realizzazione di una nuova tribuna con adeguamento sismico delle strutture esistenti del palazzetto dello sport di Cento al raggruppamento di imprese che se li è aggiudicati.

«È stato un percorso molto complesso dal punto di vista procedurale, anche in ragione di un investimento importante, pari a 3,2 milioni di euro, e della specificità dell’opera. Un cammino peraltro complicato da alcune difficoltà di ordine organizzativo – spiega il sindaco Fabrizio Toselli -. Tuttavia, nonostante gli ostacoli, abbiamo sempre creduto in quest’opera, che non sarà l’unica a riguardare gli impianti sportivi del territorio centese. Dopo la consegna dei lavori saremo certamente vigili, accanto alle imprese, per garantire il rispetto delle tempistiche».

Il progetto del palazzetto è stato sviluppato nella convinzione di poter dare una risposta alle esigenze di sicurezza dal punto di vista sismico e di aumento della capienza in relazione alle attività sportive: in particolare ci si è posti come obiettivo il raggiungimento della capienza di 2000 posti a sedere, in modo tale di poter ottenere l’omologazione dell’impianto per il campionato di serie A2 secondo i parametri indicati dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Doppio l’intervento. Sulla parte esistente, con la modifica delle tribune, al fine di aumentarne la capienza, e di alcuni spazi interni come chiesto da Fip/Coni, con la creazione di parcheggi e percorsi separati per atleti, arbitri e pubblico e con le opere resesi necessarie a seguito degli importanti lavori che si prevedono sulle strutture portanti, sia a livello di fondazione sia in elevazione. Sulla porzione oggetto di ampliamento, con la realizzazione di una nuova tribuna e degli spazi accessori e di servizio al pubblico, con relativi percorsi di collegamento e di sicurezza verticali. La progettazione ha avuto come obiettivo anche l’ampliamento e rinnovamento esterno dell’impianto sportivo, realizzando il nuovo corpo in ampliamento il più armonioso possibile in considerazione del fabbricato esistente.

Prima della consegna lavori si erano già svolti gli step funzionali al ‘passaggio di consegne’ fra il nuovo cantiere e quello del cpi, l’adeguamento alla normativa di sicurezza e antincendio, in cui l’Amministrazione comunale ha investito 430mila euro. Questo si è infatti svolto per una prima fase, con gli smontaggi interni e la realizzazione dell’anello antincendio, mentre la seconda, con l’esecuzione dell’impiantistica, dovrà integrarsi con le nuove opere alla struttura sportiva.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *