Ultime News

LUNEDì RIAPRE IL PONTE NUOVO

By on ottobre 12, 2018 0 206 Views
Lunedì 15 ottobre, alle ore 7.30, sarà riaperto al traffico il Ponte Nuovo te Cento e Pieve di Cento. Il ponte di via Bologna, era stato chiuso il 24 agosto scorso con un’ordinanza urgente, assunta dal Comune di Cento d’intesa con la Città metropolitana di Bologna e in accordo con il sindaco di Pieve di Cento, dopo aver ricevuto l’esito degli approfondimenti che avevano documentato come la struttura non versasse in un buono stato di conservazione.
 
Ora, dopo aver eseguito a tempi di record la messa in sicurezza dell’infrastruttura, una nuova ordinanza consentirà di riprendere a circolare in piena normalità e revocherà il divieto del dicembre scorso ai mezzi aventi massa a pieno carico superiore a 15 tonnellate.
 
Nella giornata di venerdì 12 ottobre l’azienda Sistral ha terminato i lavori e smontato i ponteggi; sabato 13 sarà dedicato alla conclusione dei collaudi e alla pulizia. Tutto verrà dunque predisposto nelle ore successive, anche dal punto di vista procedurale e burocratico, perché all’alba di lunedì vengano rimosse barriere, transenne e segnaletica e dalle 7.30 si possa tornare a transitare su Ponte Nuovo.
«Avevamo detto che avremmo riaperto a metà ottobre e così sarà – affermano il sindaco Fabrizio Toselli e il consigliere delegato della Città metropolitana Marco Monesi -. Crediamo che in questo frangente sia stata condotta un’operazione davvero esemplare e ringraziamo tutti coloro che sin dal primo giorno si sono impegnati per centrare questo importante obiettivo. I servizi comunali e metropolitani, i progettisti, l’azienda e gli operatori hanno profuso il massimo impegno per restituirci quanto prima il Ponte Nuovo, davvero fondamentale per tutto il territorio e che tornerà ad essere fruito anche dai mezzi pesanti fino alle 33 tonnellate, dunque senza le limitazioni precauzionali che avevano creato disagi al nostro importante tessuto produttivo».
 
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *