Ultime News

MARIA TERESA MONTAGUTI IN ORGANICO BENEDETTO!

By on settembre 19, 2016 0 225 Views
La BALTUR CENTO è assai lieta di comunicare l’innesto nei propri quadri dirigenziali di MARIA TERESA MONTAGUTI. Nata a Crevalcore (BO), si tratta di un personaggio molto noto nell’ambiente del calcio per i suoi importanti trascorsi, il cui inizio di carriera risale addirittura al 1974. Già collaboratrice di Gazzetta di Parma e Resto del Carlino ancor prima di accedere alla segreteria del Crevalcore, nel 1980 passa alla Persicetana per poi fondare l’attuale Persiceto. Nel 1983 si trasferisce quindi a Cento, dove viene ingaggiata per rinforzare l’organigramma della Centese Calcio, allora fresca di promozione in Serie C2, e di cui è direttore sportivo e segretaria. In seguito vanta incarichi all’Imolese, al Modena e al Ravenna (in entrambi i casi come responsabile del settore giovanile), al Carpi (di cui è direttore generale fino al 2009) e alla Real Spal (2012/2013). Assume quindi la carica di consigliere del Dipartimento Interregionale per l’area centro. Per la stessa Serie D è da alcune stagioni il dirigente accompagnatore della rappresentativa che partecipa alla Viareggio Cup. Dal 2012 è inoltre segretaria dell’ADISE (Associazione Direttori Sportivi) per la quale svolge, tra le altre funzioni, la mansione di tutor nei corsi per Collaboratori della Gestione Sportiva. A darle il benvenuto in biancorosso è Gianni Fava, Presidente dalla Benedetto XIV: «Sono molto felice che Maria Teresa abbia accettato di unirsi a noi. Da Presidente della Centese Calcio ho avuto modo di apprezzare il suo attaccamento, la sua onestà e la sua serietà, qualità che un Presidente sogna sempre di trovare in ogni suo collaboratore. Nonostante sia al suo primo incarico in questo ambiente, Maria Teresa è una garanzia per la sua esperienza in ambito sportivo e sono certo che entrerà presto nel suo nuovo ruolo di segretaria, dove affiancherà inizialmente Elisa Montanari, persona che non ci stancheremo mai di ringraziare per il contributo dato alla crescita della società in passato e da oggi fino al definitivo passaggio di consegne.».
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *