Ultime News
  • Home
  • homepage
  • MATTARELLI INTERVIENE SULL’ANNUNCIATA VENDITA DEL” GRUPPO CMV ” .

MATTARELLI INTERVIENE SULL’ANNUNCIATA VENDITA DEL” GRUPPO CMV ” .

By on ottobre 3, 2018 0 194 Views
Un Marco Mattarelli, Capogruppo in Consiglio Comunale della Lista civica Libertà per Cento, che rivolge alla stampa il suo pensiero sulla vendita di CMV ad Hera annunciata dal Sindaco Toselli qualche giorno fa.
Un Mattarelli che parte da lontano, ben 6 anni fa, esattamente dal 2012.
“Avevo ragione nel 2012. Gli anni dello spreco sono finiti. Non ci è concesso , sia come cittadini , sia come uomini liberi e coerenti con lo scenario di grande sofferenza economica della società intera, sia come amministratori della nobile città di Cento continuare a pensare a vecchio . Quella mentalità della autoreferenzialita’ portatrice di disastri economici e spesso di abusi di potere, oltre che di immani danni lasciati sulle spalle dei posteri, mentre in taluni casi arricchiva tasche private , DEVE ESSERE RIVISTA !
Proviamo a ragionare sulla possibile PRIVATIZZAZIONE DELLA CMV, caso mai con cessione in cambio di risorse da destinare alla riduzione del debito della città e quindi in prospettiva della riduzione delle tasse .
Ovviamente dovremo salvaguardare i posti di lavoro , non imposti di potere ! 
…….. Omissis …….
CIO CHE AVETE LETTO era il testo finale del ODG prot. 12193 del 27/3/2012 che presentai in consiglio comunale già nel aprile 2012 , poi successivamente bocciato dal consiglio comunale (non parteciparono al voto Forza Italia e Lega, solo un consigliere di maggioranza si astenne ).
IL SINDACO TOSELLI con l’ODG proposto il 27/9/18 conferma la lungimiranza della mia proposta di ormai 7 anni fa . L’analisi dei bilanci al 31/12/17 delle società del gruppo delle partecipate ( CMV servizi srl, CMV energia & impianti srl , Atr srl ) che ho recentemente pubblicato ed inviato alla stampa non fa che confermare l’urgenza della scelta che a distanza di ANNI è ormai diventata OBBLIGATORIA anche per salvaguardare il bilancio del COMUNE di CENTO.
RIVENDICO pertanto la giustezza della mia visone del 2012 che il sindaco Toselli sposa e FINALMENTE attua, consapevole della insostenibilità dei bilanci sopra menzionati e della avventurosa politica industriale attuata dagli amministratori che per anni si sono susseguiti alla guida della città.
Il 5 / 10 / 2018 in consiglio comunale VOTERÒ PERCIÒ A FAVORE DEL ODG DEL SINDACO TOSELLI , ponendo però alcuni paletti :
A) con la cifra incassata vengano ridotti i debiti e le tasse in prospettiva ;
B) sia salvaguardato il livello occupazionale dei 63 dipendenti attuali ;
C) sia verificata la responsabilità politica delle scelte disastrose perseguite”.
 
 
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *