Ultime News
  • Home
  • homepage
  • NEL PD C’E PREOCCUPAZIONE PER LE SORTI FUTURE DEI DIPENDENTI CRC

NEL PD C’E PREOCCUPAZIONE PER LE SORTI FUTURE DEI DIPENDENTI CRC

By on giugno 24, 2021 0 146 Views

Il Gruppo consiliare del Partito Democratico del comune di Cento sta seguendo con attenzione il passaggio della Cassa di Risparmio di Cento all’interno del Gruppo Credem ed in particolare il confronto sindacale in essere. Esprime a riguardo preoccupazione sulla base della nota sindacale diffusa unitariamente dalla delegazione trattante nei giorni scorsi. Auspichiamo che la città di Cento, a cominciare dalle sue Istituzioni, faccia tutto ciò che è possibile per rasserenare il clima sindacale e garantire massima tutela ai lavoratori, alle loro professionalità e ai loro diritti.

Già alcune settimane or sono tutti i Capigruppo, con una nota congiunta, avevano auspicato che il presente momento di passaggio potesse avvenire nel clima di più ampia serenità possibile anche sotto il versante occupazionale e dei diritti dei lavoratori. Si era chiesto l’intervento diretto del Sindaco quale massima istituzione territoriale con un ruolo di facilitatore.
Oggi, sulla base delle ultime circostanze, il Gruppo consiliare del Partito Democratico chiede al Sindaco di riferire quanto prima sulle azioni da lui eventualmente intraprese e sui loro esiti e su quanto intende fare oggi per “schierare” in maniera chiara la città al fianco dei lavoratori CariCento.
Il Gruppo consiliare ritiene infine che il passaggio di CariCento nel gruppo Credem rappresenti un evento di portata storica per la nostra comunità; un evento che ha visto purtroppo le Istituzioni territoriali solo marginalmente coinvolte e il Consiglio comunale quasi per nulla. Anche su questi temi si chiede pertanto all’Amministrazione comunale di poter promuovere tempestivamente un incontro a porte chiuse con i vari gruppi consiliari per poter condividere informazioni e dati su questo passaggio così rilevante per la nostra città rimandando alla Conferenza Capigruppo la definizione di eventuali interlocutori da coinvolgere.
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *