Ultime News
  • Home
  • homepage
  • NESSUN AUMENTO DELLA TASSAZIONE E DELLE TARIFFE NEL BILANCIO TRIENNALE

NESSUN AUMENTO DELLA TASSAZIONE E DELLE TARIFFE NEL BILANCIO TRIENNALE

By on marzo 2, 2019 0 115 Views
Dopo aver condiviso le linee principali con parti sociali e associazioni di categoria, la giunta comunale ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021, documento che ora proseguirà il suo iter per arrivare all’ approvazione in Consiglio Comunale entro il 31 marzo.
Riduzione dell’indebitamento e non aumento della tassazione, a fronte del mantenimento della qualità e quantità dei servizi, la principale direttrice della manovra, illustrata dal sindaco Fabrizio Toselli e dall’assessore al Bilancio Matteo Fortini.
L’Amministrazione comunale non introdurrà aumenti per IMU e addizionale IRPEF nel prossimo triennio. Questa scelta, primo passo verso una riduzione delle imposte, è frutto della politica di riorganizzazione e semplificazione delle partecipate che nel 2018 ha visto la fusione di CMV Energia & Impianti e ATR in Hera. L’operazione ha permesso di sbloccare circa 6 milioni di euro di avanzo, che in buona parte verranno utilizzati per la chiusura di mutui, riducendo i debiti e la spesa corrente, oltre che per investimenti, come il milione di euro che sarà impiegato per la manutenzione straordinaria delle strade. Dopo questa stabilizzazione della pressione fiscale fino al 2021, si registreranno ulteriore benefici, che consentiranno di affrontare un’azione di riduzione della tassazione.
Così le tariffe rimarranno invariate, per venire incontro alle necessità delle famiglie.
Con questo bilancio si concluderà, dopo un iter piuttosto complesso, lo spostamento del Centro Anziani, che finalmente troverà definitivamente casa nei locali dell’ex collegio Zanandrea, con l’apertura alla città del giardino. Da segnalare anche investimenti per 20mila euro quale contributo al rifacimento delle strade della Partecipanza Agraria e l’incremento di 20mila euro, portandolo a un totale di 30mila euro, del contributo alle imprese che hanno aderito al bando multidisciplinare finanziato dalla Camera di Commercio di Ferrara, registrando un grande successo di adesioni centesi. Un’opportunità quest’ultima che potrà essere integrata dal bando regionale per il Ripopolamento e rivitalizzazione dei centri storici.
in foto l’assessore Matteo Fortini
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *