Ultime News
  • Home
  • homepage
  • ONDA CENTESE SI PRESENTA: “IL VERO CAMBIAMENTO SIAMO NOI”

ONDA CENTESE SI PRESENTA: “IL VERO CAMBIAMENTO SIAMO NOI”

By on aprile 28, 2016 0 225 Views

Il candidato sindaco Enrico Malucelli ha presentato alla stampa ieri 27 aprile ad Alberone il logo della Lista Civica Onda Centese, unitamente ai nomi ed ai volti del Comitato Promotore elettorale che lo sostiene. Onda Centese, afferma Malucelli “ è l’unica lista civica che si presenta in questa tornata elettorale, libera, indipendente e sganciata dai partiti; un nome che vuole significare il cambiamento, attraverso la metafora dell’onda, “che arriva sulla città e che la ripulisce; ma anche “un onda delicata che porta refrigerio, freschezza..”.

Un logo molto semplice, con la piazza stilizzata ed i colori del comune ( bianco ed azzurro) ed il blu del mare per sottolineare la libertà, attraverso l’elemento acqua che richiama anche il legame alla nostra terra fatta di canali

“Non è il solito slogan, afferma Malucelli, “siamo scesi in campo perché siamo civici e ci crediamo, ma abbiamo anche un qualcosa in più che non ha prezzo: la libertà di azione e di pensiero che deriva da entusiasmo, dalle cose buone e giuste da fare e dal rapporto con la gente che abbiamo eletto a nostro imperativo categorico” continua il candidato. “C’è un malcontento diffuso e dilagante: siamo stanchi,come tutta la gente è stanca della partitocrazia e di questa situazione di inazione, di lontananza dalla gente”

Per quanto riguarda il programma, che presenteranno nel dettaglio prossimamente, Malucelli premette che “Se io come sindaco , riuscissi a realizzare un 30 % delle richieste che sono scritte nei verbali delle consulte civiche degli ultimi cinque anni, sarei già un ottimo sindaco”.

Per Onda Centese, la persona è al centro: “Nessuno parla di barriere architettoniche, dei soggetti deboli, degli ammalati” dice Malucelli, “nel programma di Onda Centese, per ridare vita e dignità al territorio, appaiono quindi anche le politiche rivolte ai giovani ( sos giovani, giovani e l’impresa, start-up) , alle persone sole, ammalate, diversamente abili ( “la disabilità per noi, è una risorsa”) abbattendo il più possibile le barriere architettoniche, insieme ad un lifting generale della città ( dal manto stradale, alle panchine, dai giardini alle aree attrezzate e protette, alle aree di sgamba mento all’attenzione nei confronti gli animali).

Nel comitato promotore nessun volto politicamente noto, pienamente coerente con la lista civica e con il candidato sindaco. ”Uno dei nostri punti di forza”, dice Malucelli, “è il contratto che facciamo con la gente. Il gruppo è composto da figure professionali importanti ed ognuno nel proprio ambito può vantare una grande professionalità, “umili, sereni ma determinati nel dire che il vero cambiamento siamo noi”. E continua: “Il Sindaco è l’inquilino del Comune, eletto dalla gente, ed il “canone mensile” che paga è il patto che ha stretto con gli elettori”. Un gruppo quindi, dice Malucelli “ caratterizzato da serietà e responsabilità, coerenza e voglia di fare”.

Il candidato sindaco ha anche spiegato il motivo della conferenza stampa/presentazione proprio ad Alberone, davanti alla Chiesa ancora transennata perché danneggiata dal terremoto del 2012: “Questo è un messaggio molto importante, perché noi vogliamo essere dalla parte delle frazioni”, spiegando che, molto spesso si reca in automobile, nelle ore serali, nei territori delle frazioni, trovando solo buio, desolazione e “Il nulla”.. La chiesa inoltre è il simbolo della calamità che ha toccato la comunità intera di una frazione che, ancora, allo stato attuale, sta vivendo il problema molto sentito della Cispadana e del casello dell’autostrada.

Malucelli riferisce inoltre che c’è grande interesse verso il loro gruppo, quasi “un tacito tumulto”, (citando Pascoli), a livello di interesse e vicinanza: “Non è facile nuotare contro corrente, ma abbiamo l’entusiasmo ed i muscoli, perché con una chiara visione delle cose riteniamo di essere credibili, vogliamo emozionare ed ascoltare la gente, non più abituata ad essere ascoltata”.

“Non vogliamo apparire nelle vetrine, nei negozi, nelle sedi conclamate: dal 6 maggio, quando saranno depositate le liste, saremo attivi sulla strada della gente 24 ore al giorno e l’entusiasmo è la nostra benzina”. “non ci sono ancora manifesti affissi, non abbiamo incontrato ufficialmente associazioni, cittadini, gruppi, ma siamo sulla strada della gente.. se vinciamo noi vince l’ entusiasmo , vince la voglia di fare , vince la trasparenza.”

Il comitato promotore è composto da: Baschieri Daniele, Cevolani Giorgio, Farioli Emanuele, Filippini Denis, Grassilli Antonella, Malaguti Lorenza, Maurizzi Marina Pasqualini Andrea, Scaramagli Sara, Zobboli Pier Paolo.

Nella  foto: da sinistra Malaguti, Scaramagli, Grassilli, Pasqualini, Zobboli, Malucelli, Cevolani, Baschieri, Farioli, Maurizzi e Filippini.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *