Ultime News
  • Home
  • homepage
  • IL PRIMO ANNO DI MANDATO TOSELLI…LETTO DAL CAPOGRUPPO MARK ALBERGHINI

IL PRIMO ANNO DI MANDATO TOSELLI…LETTO DAL CAPOGRUPPO MARK ALBERGHINI

By on agosto 7, 2017 1 222 Views

È tempo di bilancio anche per chi siede negli scranni del Consiglio comunale di Cento. A un anno dall’inizio del mandato, a tracciarne un resoconto è Mark Alberghini, capogruppo della maggioranza che riunisce le due liste civiche a sostegno del sindaco Fabrizio Toselli, Cento Civica e Idea in Comune. «Dopo dodici mesi abbiamo la conferma che Toselli è esattamente l’amministratore che serviva a questo Comune, poiché capace di portare esperienza ed entusiasmo, partecipazione e pacificazione dopo oltre un decennio di governo disastroso. Si respira sicuramente un clima diverso: ciò che si vuole infondere è un sentimento di fiducia verso le grandi potenzialità del nostro territorio, di unione e di coinvolgimento nella sua rivitalizzazione». Non solo Toselli, però. «Il primo cittadino è affiancato, oltre che dalla squadra di giunta, da un gruppo di consiglieri che stanno profondendo il massimo impegno. La gran parte di noi è alla prima esperienza, ma tutti ci adoperiamo per portare il nostro concreto contributo. Anzi, invito i cittadini a rivolgersi ai consiglieri, a segnalare esigenze e proposte, così da poter avere ancor più interlocutori diretti e risposte fattive». Un Consiglio comunale dunque particolarmente attivo. «Trovo che l’assise stia lavorando bene e noto un atteggiamento costruttivo da parte di quasi tutte le opposizioni. Più difficoltosa la collaborazione con chi ci ha preceduto e ora siede fra i banchi della minoranza. Non è pensabile infatti che il gruppo Pd consideri il proprio modo di governare e le proprie scelte quelle giusto per eccellenza: se fosse così, il territorio non verserebbe nelle pessime condizioni in cui l’abbiamo trovato e, se ne seguissimo le loro orme, non daremmo il segnale di discontinuità e la nuova sferzata che serve a Cento e che i centesi hanno chiesto votandoci». Infine, il programma di mandato. «La sua realizzazione sta procedendo. Scontiamo in alcuni ambiti una certa dilatazione di tempi, dovuta principalmente all’eredità pesante che ci è stata lasciata: problemi complessi e questioni irrisolte, progetti tracciati che non giudichiamo condivisibili e che non risultano poi così definiti come viene detto da chi ci ha preceduto». Tuttavia si sta lavorando. «Questo primo anno è stato dedicato principalmente alla programmazione e all’attivazione dei percorsi che presto vedremo dare i loro frutti. Si sta mettendo a punto un disegno che renda il nostro territorio più attrattivo, sviluppando il tessuto economico e puntando sulla diversificazione, ad esempio attraverso il potenziamento dell’aspetto artistico e culturale, dunque del turismo. Stanno decollando i progetti legati alla ricostruzione, a scuole, parcheggi e,  voglio sottolinearlo, alla viabilità e alla sua sicurezza, con un occhio di riguardo al contenimento della velocità. Non manca molto alla partenza dei cantieri per la risistemazione della rete stradale: questa Amministrazione vi ha fatto un primo investimento di 900mila euro, che si aggiunge agli interventi del Piano Organico, che abbiamo modificato in modo da evitare dispersione di risorse e arrivare a riqualificare l’intero centro cittadino».

Share Button
1 Comment
  • Carnevalaro 2 anni ago

    ..con un bellissimo vestito pieno di fiori, di grandi rose, che si guardava in uno specchio e diceva ‘Marina me te se bela, Marina me te se bela’,…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *