Ultime News

RIPARTE LA STAGIONE TEATRALE DI PERSICETO

By on giugno 3, 2021 0 104 Views
Dal 3 Giugno nelle edicole e nei principali luoghi di ritrovo, l’Accento 04! In questo numero:
RIPARTE LA STAGIONE TEATRALE DI PERSICETO
Dopo la pausa forzata dovuta alla recente emergenza sanitaria, la Stagione teatrale del Comune di Persiceto prenderà di nuovo il via con “Resilienze e Arte della Parola”, una rassegna di sette spettacoli che si terranno all’aperto, nei suggestivi spazi del medievale chiostro di San Francesco e nell’ampio cortile alberato della Scuola primaria Quaquarelli.
Il Teatro a Persiceto riparte dal chiostro di San Francesco e dal cortile della scuola Quaquarelli, due luoghi deputati alla formazione a alla crescita educativa e culturale dei più piccoli, che diventano ora il simbolo di una nuova ripartenza e di un augurio pieno di speranza. Questa rassegna estiva vuol essere quindi un invito a riprendere possesso di quell’offerta culturale che è rimasta sospesa per tanti mesi ma non è sparita, anzi torna rinnovata e ricca di un programma popolato dai protagonisti della scena teatrale italiana.
Apre la rassegna Vito che, con il “Duo Sconcerto” (Andrea Candelo alla chitarra e Matteo Ferrari al flauto), domenica 13 giugno porta in scena “Una poltrona per tre”, storie e canzoni dalla “zona rossa”.
Venerdì 18 giugno Giulio Rapetti, in arte Mogol, presenterà “Mogol racconta Mogol”, una narrazione appassionata del più grande poeta della canzone italiana.
Venerdì 25 giugno Debora Villa interpreta “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”, ispirato al famoso testo di John Gray, best seller mondiale che ha venduto cinquanta milioni di copie.
Lunedì 28 giugno Lella Costa propone “Intelletto d’amore – Dante e le donne” dedicato ai personaggi femminili nella Divina Commedia.
Domenica 18 luglio Andrea Santonastaso interpreta “Mi chiamo Andrea, faccio fumetti” dedicato all’arte del grande fumettista Andrea Pazienza.
Giovedì 29 luglio Moni Ovadia propone “Lectura Dantis”, dedicato al canto XXVI dell’Inferno e ad Ulisse che diventa simbolo del vagabondaggio culturale e reale del popolo ebraico.
Giovedì 5 agosto Marco Baliani interpreta “Tracce” dall’omonimo saggio di Ernst Bloch, dedicato ai temi di stupore e incantamento.
Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21. Per il rispetto delle misure anticovid è necessario presentarsi presso il luogo dello spettacolo un’ora prima.
Anche quest’anno sarà possibile scegliere pacchetti che comprendono gli spettacoli dei tre teatri “TTTXTE”, cioè di Crevalcore, San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese, ottenendo sconti sul prezzo dei biglietti. Il vantaggio della formula “TTTXTE – TreTeatriPerTe” è di offrire, all’interno di un unico cartellone, un’ampia gamma di spettacoli che vanno dal teatro di narrazione, al teatro civile, dal teatro comico alla commedia d’autore, dal teatro classico alla musica. Quest’anno ci saranno 19 spettacoli in tutto. La stagione di Persiceto è disponibile sul sito www.comunepersiceto.it mentre le stagioni degli altri teatri saranno pubblicate e consultabili sui siti www.comune.crevalcore.bo.it e www.teatrobibiena.it
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *