Ultime News

SCUOLA E POLITICA: FAVOREVOLI O CONTRARI?

By on dicembre 8, 2020 0 349 Views

Il grande e per alcuni versi aspro dibattito scaturito dopo alcune pubblicazioni trapelate sul mondo della scuola centese (è stata pubblicata una lettera di una Dirigente Scolastica in cui venivano espresse non poche perplessità sulla programmazione futura prevista per le scuole locali), apparse in questi giorni sui quotidiani a cronaca locale, hanno spinto il Consigliere F.I. Gruppo Misto, Diego Contri a queste considerazioni sul tema:

” In questi giorni si è dibattuto se la politica deve occuparsi della scuola o no, io rispondo assolutamente si. Dalla scuola si mettono le base per una società migliore, dalla scuola si creano le opportunità per il futuro dei nostri figli, la scuola deve essere al centro del programma elettorale delle future amministrative.

Non lo dico solo io, lo afferma la Dirigente Tassinari che appunto scrive al Sindaco lamentando l’assenza di pianificazione sulle strutture scolastiche, impedendole di avere un quadro chiaro, così da poter organizzare le classi e la didattica per l’anno futuro. Quindi è il Sindaco colui che facendo scelte politiche deve agevolare e non ostacolare chi deve pianificare l’attività scolastica.  Il Sindaco è Politica. Come consigliere comunale ritengo di avere il dovere di evidenziare le criticità che mi vengono segnalate dai cittadini
Non ci sono strumentalizzazioni nel riportare in modo fedele ciò che la Tassinari ha messo nero su bianco, anzi c’è un voler dare importanza a una voce inascoltata, se la Dirigente avesse avuto tutte le risposte perchè avrebbe dovuto scrivere?
Ricordo che Toselli aveva promesso l’apertura delle Pascoli per settembre 2020 la scuola di Renazzo  nel settembre 2021, la palestra di Bevilacqua  nel 2019 per non parlare dell’opportunità non colta dell’università di Ferrara, facoltà di medicina,  che se non ci fosse stato Toselli avrebbe aperto sicuramente a Cento. Personalmente mi stupisco più del fatto che questa amministrazione non si occupi di scuola piuttosto che di un consigliere comunale che pretende una scuola al centro del programma politico”.
in foto: le scuole Pascoli, edificio lesionato dal sisma 2012 attualmente in ristrutturazione
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *