Ultime News

SCUSATE SE STIAMO LAVORANDO BENE

By on maggio 12, 2018 0 348 Views

A sostenere l’operato del Sindaco Toselli e della Sua Giunta scende in campo il Gruppo Consigliare Cento Civica-Idea che, non accettando le polemiche al vetriolo lanciate dai rappresentati del PD locale, non esitano a commentare lo svolgimento del Consiglio Comunale di Giovedì scorso.

“sera in comune Giovedì sera in Consiglio comunale regnava un certo nervosismo fra i banchi dell’opposizione.
Purtroppo per loro, questa amministrazione fa le cose sul serio e sta mantenendo le promesse.
Dopo 30 anni (parola del capogruppo Mattarelli) di immobilismo, si comincia a vedere il cambiamento a Cento e su tutto il territorio.
Hanno preso il via i lavori dei nuovi asfalti su tutto il territorio, proseguirà il rifacimento della pavimentazione nel centro storico, è in corso la riqualificazione dei marciapiedi, vengono condotte importanti manutenzioni agli impianti delle scuole, sinora trascurate, tante sono le iniziative legate alla smart city e all’innovazione e i progetti che avanzano. E così sarà per i prossimi anni.
Non stiamo ad elencare le cose fatte fin qui, ma la gente lo vede e sa bene la situazione che abbiamo trovato.
Si leggono frasi scomposte del tipo «i conti si fanno giorno per giorno», si legge dell’accattonaggio, proprio quando pochi giorni fa è stata assicurata nel nuovo appalto dei parcheggi la presenza di una persona fissa nel parcheggio dell’ospedale, proprio per contrastare questo fenomeno. Si chiede di pulire le caditoie, quando questo intervento è iniziato un anno fa! Tranquilli! Siamo sul pezzo!
I cittadini sono intelligenti e sanno capire che Cento sta finalmente cambiando.
La realtà è che le opposizioni cominciano a essere a corto di argomenti.
Certo, c’è ancora tanto da fare, ma dopo parecchio tempo c’è finalmente una amministrazione che vuole fare le cose e le sta facendo, compatibilmente con le procedure e le loro tempistiche.
Stiamo gestendo il bene comune. Ne sentiamo la responsabilità e stiamo prendendo le decisioni dialogando e condividendo con le realtà territoriali, a differenza di quanto accadeva in passato.
Noi siamo qui, con le nostre facce e con il nostro impegno a fare il bene della nostra comunità. Non ci interessano la demagogia e la polemica. Fanno parte del gioco, ma quello che conta per noi e per i cittadini sono i fatti”.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *