Ultime News
  • Home
  • homepage
  • TOSELLI: A NATALE I PRIMI INTERVENTI ALLA PRIMARIA DI RENAZZO

TOSELLI: A NATALE I PRIMI INTERVENTI ALLA PRIMARIA DI RENAZZO

By on novembre 24, 2016 0 216 Views

Come concordato, mercoledì 23 si è ritrovato il consiglio di interclasse allargato (rappresentanti delle 15 classi, accompagnati da un altro genitore) della scuola primaria di Renazzo, convocato dalla dirigente Stefania Borgatti. Incontro posticipato di una settimana perché i tecnici ospiti della serata erano impegnati ad Arquata del Tronto. Con il sindaco Fabrizio Toselli, l’assessore Cinzia Ferrarini e il dirigente dell’area tecnica Fabrizio Magnani si è discusso dei nuovi approfondimenti sulla vulnerabilità disposti sull’edificio scolastico.
Diversamente dalla precedente, la nuova relazione tiene conto del secondo piano non più utilizzato da archivi ed uffici (il sottotetto è stato peraltro liberato in estate dai carichi), prevede un’indagine sulle fondazioni e l’applicazione di un diverso metodo.
Sono già stati valutati interventi di miglioramento dell’edificio, come cerchiature di finestre, cordolature, consolidamenti dei setti murari, la sostituzione della scala di sicurezza con due scale autoportanti e la conseguente individuazione di una seconda via di fuga. Ciò insieme a un pacchetto di misure che tengano conto della sicurezza globale, a partire appunto dagli elementi legati alle necessità di esodo ed efficientamento del piano di evacuazione.
«Vorremmo mettere mano ai primi interventi già nel periodo natalizio – ha spiegato il primo cittadino -, partendo da subito con i lavori che tengano conto di tre fattori. Le priorità: precedenza avranno le opere strutturali del primo piano; le tempistiche: perché il cantiere non incida sulla frequenza degli alunni e sulle lezioni; le procedure: un cantiere per step consentirà di attuare l’iter più rapido, in relazione anche alle risorse disponibili».
Sarà concordato con i tecnici un cronoprogramma, proseguendo in questo percorso condiviso, che si amplierà ulteriormente: i prossimi incontri infatti, come richiesto, dopo queste prime occasioni di approfondimento, saranno aperti a tutti i genitori.
«Il secondo obiettivo è la realizzazione della nuova scuola, che sarà inserita nel Piano delle Opere pubbliche per il 2017. Insieme alla dirigenza ci stiamo confrontando con i progettisti, per definirne un miglioramento delle prestazioni. Stiamo cercando le risorse: puntiamo allo sblocco dell’avanzo di bilancio, confortati dall’annuncio che in Finanziaria saranno esclusi dal patto di stabilità gli interventi di edilizia scolastica. Dovremo comunque correre per avere il progetto esecutivo nei termini chiesti dal governo per poter godere di tale beneficio».
«Si tratta di una sfida importante – ha sostenuto l’assessore Ferrarini -: Comune, scuola, famiglie, tutti stiamo andando nella stessa direzione»

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *