Ultime News

TOSELLI: “I SANIFICATORI SONO IN ARRIVO

By on gennaio 18, 2021 0 62 Views

Il Sindaco ringrazia gli esponenti della Lega per il contributo di idee anche se….: <<Valutiamo macchine dell’azienda veneta che collabora con Crisanti>> Toselli, poi, prosegue sull’argomento “ Bene la proposta contenuta nell’ordine del giorno dei consiglieri della Lega ma vorrei dire loro che sul tema dei purificatori a scuola mi sono già attivato con l’ufficio tecnico del Comune per valutare fra un’azienda emiliana e una veneta che mi risulta collabori direttamente con il dipartimento di medicina molecolare dell’Università di Padova, diretto dal professor Andrea Crisanti>>.
Il sindaco Fabrizio Toselli accoglie favorevolmente lo stimolo dei consiglieri del ‘carroccio’ Marco Petazzoni ed Elisabetta Giberti oltre che del rappresentante giovani della Lega Luca Cardi ma tiene a precisare che sulla questione <<sto valutando anche quanto la mia di collega di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti, i primi dell’anno, ha annunciato di installare nelle sue scuole i purificatori contro virus e batteri>>.
Toselli inoltre precisa: <<Così mi sono subito occupato della questione e dopo un primo contatto con alcuni dirigenti scolastici, con i miei tecnici stiamo facendo le ultime valutazioni per capire se è meglio adottare le macchine come quelle portate nelle aule di San Lazzaro, strumenti che in pratica lavorano con raggi Uv e sono prodotte da un’azienda emiliana, o se invece, come ci sembra più opportuno, rivolgerci all’azienda della provincia di Padova che ha appena varato questo nuovo metodo di purificazione, ripeto lavorando con il professor Crisanti, con una tecnica ancora più evoluta di ionizzazione che si chiama ‘Ntp’ (Non thermal plasma). Gli apparecchi, mobili, mentre gli altri sono fissi, usano infatti una tecnica di ionizzazione realizzata artificialmente dall’aria attraverso quello che viene chiamato “plasma freddo” che, da quanto ci risulta è considerato il processo più sicuro per ossidare e scomporre eventuali tracce del virus nell’aria e altre sostanze inquinanti>>.
Il sindaco infine aggiunge: <<Una scelta che comunicherò appena mi sarà possibile ai consiglieri della Lega alla luce del loro interessamento. Aggiungo che abbiamo deciso che una volta che arriveranno le macchine per la sanificazione partiremo da quelle scuole dove i bambini non usano le mascherine, dunque asili e materne, per poi arrivare in tutte le aule scolastiche di Cento e negli uffici pubblici comunali che sono a stretto contatto con il pubblico>>.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *