Ultime News

UNA NUOVA CASA DELL’ACQUA A RENAZZO

By on dicembre 13, 2015 0 200 Views

Da lunedì 14 dicembre i cittadini di Renazzo avranno a disposizione una fontana di acqua pubblica filtrata, refrigerata e, volendo, gasata, a cui approvvigionarsi con bottiglie e bicchiere. Alle ore 11.00, alla presenza del Sindaco, sarà infatti inaugurata la nuova “Casa dell’Acqua”, posizionata in via di Renazzo, nel parcheggio di fronte ai giardini pubblici, in corrispondenza dell’entrata al parcheggio delle scuole medie. La società che gestisce la distribuzione dell’acqua è la Ecoline di Starnini Stefano s.a.s. di Forlì, che garantirà il sistema di sanificazione e le proprietà organo-elettriche dell’acqua servita, la periodica manutenzione dell’impianto di distribuzione, protetto da filtri argentizzati e da un blocco batteriologico con lampade UVC, oltre agli augelli di uscita dell’acqua rientranti e non esterni alla macchina e chiudibili automaticamente dopo 1 minuto di mancato utilizzo, oltre a un sistema di auto pulizia e sanificazione dell’impianto. Ogni 6 mesi verrà eseguito regolarmente un controllo batteriologico di campione d’acqua da parte dei tecnici incaricati di Ecoline, già presenti sul territorio per la gestione del distributore collocato a Piazzale Bonzagni, a Cento. Il Sindaco Piero Lodi sottolinea che “la realizzazione della ‘casa dell’acqua’ mira a incentivare il consumo di acqua pubblica – che in assoluto è la più controllata – anche come bevanda, e questo ha un particolare significato soprattutto da un punto di vista ambientale. L’Italia detiene il primato europeo di acqua minerale in bottiglia: ogni anno ne consumiamo 194 litri a testa, ma la confezione (in bottiglie di plastica) e il trasporto (principalmente su gomma) dell’acqua minerale ha enormi ripercussioni sull’ambiente, in termini di emissioni di gas serra e di rifiuti prodotti. Ecco perché l’iniziativa della casa dell’acqua rientra pienamente nel più vasto programma avviato dall’Amministrazione Comunale, per la riduzione della produzione dei rifiuti e l’abbattimento dell’emissione di anidride carbonica”.  L’appuntamento è dunque per il 14 dicembre, alle ore 11.00 presso il parcheggio di via di Renazzo – angolo accesso Scuola Media.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *