Ultime News

UNIEURO FORLI’-TRAMEC CENTO

By on maggio 29, 2016 0 210 Views
A meno di due settimane dalle “Final Four” di Montecatini (11 e 12 giugno) che assegneranno le tre promozioni in A2, Unieuro e Tramec si apprestano a scendere in campo per gara uno della serie che decreterà chi, tra emiliani e romagnoli, accederà agli spareggi in terra toscana.
Si comincia alle ore 21 di lunedì, in quel Palafiera di Forlì che sarà teatro di gara due (mercoledì 31 maggio, ore 21) ed eventuale cinque (mercoledì 8 giugno, ore 21), mentre al Pala Ahrcos di Cento si giocheranno gara tre (sabato 4 giugno, ore 21) ed eventuale quattro (lunedì 6 giugno, ore 21).
Due i precedenti tra le due squadre in stagione regolare: a novembre Forlì passò a Cento (65-71, Vico 31) rimontando 18 punti ai padroni di casa nella partita che costò la panchina ad Albanesi, mentre a febbraio fu Cento a sbancare Forlì (71-72, Demartini 17), in una partita condizionata dalle assenza di Contento e Vico, e dagli infortuni di Fontecchio e Pignatti.
La Tramec si è qualificata per la finale battendo prima Piombino (2-0) e poi Piacenza (3-1), mentre la Unieuro ha superato prima Rimini (2-0) e poi Borgosesia (3-2). Principali riferimenti di Forlì sono i due giocatori prelevati in estate da Siena e cioè l’argentino Vico, guardia da oltre 15 punti di media a partita col 50% da 2 e il 37% da 3 in 27’, e l’ala Pignatti, ala di scuola Fortitudo Bologna ma con precedenti a Cento tra il 2004 e il 2006, atleta da 11.5 punti e 5.9 rimbalzi in 30’.
In doppia cifra di media viaggiano anche Arrigoni (oltre 11 punti e poco meno di 7 rimbalzi in 22’), Pederzini (poco meno di 11 punti col 58% da 2 in 22’) e Rotondo (10.6 punti e 8.5 rimbalzi in 23’). Meno premiati dalle cifre ma elementi indispensabili per gli equilibri della formazione allenata dal bazzanese Garelli, già vice di Bruni a Cento e miglior allenatore del campionato di Legadue nel 2010, sono i marchigiani Ferri, playmaker pesarese con precedenti anche ai piani superiori, e Rombaldoni, esterno portoelpidiense che in bacheca vanta due scudetti, un argento olimpico, due campionati di B1 e svariate apparizioni in Eurolega. Rispetto a inizio stagione non c’è più Iattoni, ceduto a metà stagione a Faenza, ma ci sono Maggio, playmaker partenopeo proveniente da Taranto, e Marsili, lungo ingaggiato per aumentare la competitività in allenamento e allungare le rotazioni in partita. Arbitreranno gara uno Luca Santilli di Recanati (MC) e Marco Guarino di Campobasso (CB).
Nella foto: Marco Contento
Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *