Ultime News
  • Home
  • homepage
  • VIA CHIESA PIÙ SICURA, AGGIUDICATI I LAVORI DI ALBERONE

VIA CHIESA PIÙ SICURA, AGGIUDICATI I LAVORI DI ALBERONE

By on febbraio 6, 2017 0 219 Views

Oggi sarà effettuata l’aggiudicazione definitiva i lavori per gli interventi di moderazione del traffico in via Chiesa ad Alberone. Dopo l’ordinaria verifica dei requisiti dell’azienda, verrà siglato il contratto d’appalto e potranno prendere il via i lavori.  «L’obiettivo è migliorare le condizioni di sicurezza della principale via di Alberone – spiega il sindaco Fabrizio Toselli, con l’assessore ai lavori pubblici Cinzia Ferrarini -. Questa strada è particolarmente trafficata e da molti anni i cittadini denunciano i pericoli legati all’elevata velocità di percorrenza. Vi facciamo fronte con un complesso di azioni che hanno la finalità di garantire una circolazione più sicura, a salvaguardia di residenti e utenti della strada. Ciò nell’ottica di un piano complessivo della sicurezza. Cominciamo dunque a dare risposte a problemi a lungo irrisolti, inviando segnali concreti». Le opere, per circa 35mila euro, sono state definite in un progetto esecutivo elaborato nel dicembre scorso dall’ufficio tecnico comunale, in collaborazione con Riccardo Guerzi, sottoposto preliminarmente alla Consulta civica locale e approvato dalla giunta poco prima di Natale. Si prevede la realizzazione di spartitraffico sugli incroci tra la via Chiesa con via Riga da un lato e con via Finalese dall’altro, ora regolamentati solo dalla segnaletica, con frequenti invasioni di corsia. Saranno ridimensionate le due carreggiate e posizionate delle aiuole pavimentate ai lati, lungo il primo tratto di via Chiesa, ovvero fino all’incrocio semaforico con via Maestra Grande e via Cristofori, così da proteggere gli attraversamenti pedonali di nuova realizzazione e delimitare, sul lato sud, le aree di stallo. Verrà ampliato e regolamentato l’incrocio tra via Chiesa e via Pascoli: il progetto contempla un percorso pavimentato con barriera di protezione costituita da archetti parapedonali. Un “percorso protetto” sarà definito anche sul lato nord, delimitato da cordoli. A completamento degli interventi sarà delineata una nuova segnaletica orizzontale, che verrà opportunamente incrementata.

È stato pensato l’inserimento di un prevelox sul tratto compreso tra via Finalese e via Maestra al fine di rallentare il transito in avvicinamento all’incrocio semaforizzato, punto di ingresso nel centro vero e proprio del paese. Infine, si prevede la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con nuovi dotati di tecnologia led in corrispondenza degli attraversamenti pedonali su via Chiesa, sia per consentirne una migliore individuazione sia per ottenere una più efficace illuminazione e visibilità.

Share Button
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *