Ultime News
  • Home
  • homepage
  • CENTO HA RESO OMAGGIO A MARIA MAJOCCHI, JOLANDA

CENTO HA RESO OMAGGIO A MARIA MAJOCCHI, JOLANDA

By on Dicembre 10, 2017 0 1259 Views
«Una delle migliori scrittrici italiane». Era già riconosciuto nel Novecento l’alto valore Maria Majocchi Plattis, Jolanda: l’autrice centese che ha occupato appunto un posto di rilievo nella galleria delle scrittrici italiane fra ‘800 e ‘900. Un’artista la cui fama è giunta anche all’estero grazie alla pubblicazione dei suoi romanzi – “Le tre Marie” raggiunse le centomila copie -, di novelle, breviari intimi, interventi per la rivista letteraria ‘Cordielia di cui divenne anima, «silenziosamente scritti sotto il paralume color di rosa».
Cento le ha recentemente reso omaggio, in occasione del centenario della morte: nata il 23 aprile 1864, scomparve a soli 53 anni l’8 agosto 1917, mentre ancora imperversava la guerra.
La conferenza concerto ‘Salotto musicale dell’Ottocento in Casa Majocchi’ ha gremito il Teatro “Giuseppe Borselli”, organizzato dall’assessorato ai Servizi Bibliotecari del Comune. Musiche di Beethoven, Chopin, Massenet e Mascagni sono state eseguite dalla violinista Cristina Alberti e dalla pianista Debora Villani, alternate con letture tratte dalle opere di Jolanda grazie alla voce di Maurizia Cristofori e Alessandro Ramin e contestualizzate nell’ambiente e nello spirito dell’epoca dallo storico della musica Adriano Orlandini.
«Nel ’97 si è tenuto un importante convegno sulla scrittrice – ha spiegato l’assessore Mariacristina Barbieri -, mentre quest’anno vogliamo condivide un altro aspetto peculiare: quello della musica, dei salotti musicali che si tenevano in casa Majocchi, in via Gennari. Proprio l’abitazione oggi è in fase di ristrutturazione, ma la proprietà si è resa disponibile a realizzare, a lavori ultimati, un’iniziativa cultura important