Ultime News

150 KM PER TOGLIERE UN CATETERE? ANCHE NO…

By on Giugno 17, 2023 0 149 Views
Da Alex Melloni (Lega) una interrogazione a Sindaco e Giunta sulla situazione di chiusura (momentanea) perpetrata ai danni del reparto urologia di Cento.
Melloni si rivolge ad Accorsi perchè “viene segnalato che da alcuni giorni il reparto di Urologia dell’Ospedale SS. Annunziata di Cento (FE) non sarebbe operativo, a causa dell’assenza di medici specialisti assegnati presso la struttura.
Il totale di medici specialisti assegnati al reparto di Urologia, in comune tra l’Ospedale di Cento e l’Ospedale del Delta, sarebbe di 4 unità, tutti e 4 al momento operativi presso l’Ospedale del Delta.
Sempre in base a quanto segnalato, ciò comporta che per provvedere ad operazioni di tipo urologico, anche di routine (es. inserimento o rimozione di un catetere), per i pazienti ricoverati presso il nosocomio di Cento si rende necessario il trasporto in autoambulanza presso altra struttura (Ospedale del Delta di Lagosanto).
Considerato che
L’Ospedale di Cento e l’Ospedale del Delta distano fra loro circa 75 km (150 Km con il ritorno);
La normativa riconosce al Sindaco la qualifica di Autorità sanitaria locale;
Interroga il Sindaco e l’Assessore competente per sapere:
Se quanto sopra esposto corrisponde al vero;
Quali soluzioni intende adottare, anche di concerto con l’azienda sanitaria, per risolvere la situazione sopra descritta”.
Il