Ultime News

L’ASSEDIO ALLA CITTA DI CENTO

By on Giugno 11, 2023 0 101 Views

Era il Giugno del 1443 la Rocca era circondata da oltre 3000 cavalieri e più di 300: Cento era posta sotto assedio!

Cosa era successo?
Nel 1438 i Bolognesi, stanchi di dipendere dallo Stato Pontificio, si rivolsero a Filippo Maria Visconti, Duca di Milano, il quale inviò il capitano Niccolò Picinino che sconfisse le armate pontificie e conquistò anche i Castelli di Cento e della Pieve.

Quando il Picinino tentò di usurpare il Governo di Bologna per mezzo del figlio Francesco, i Bolognesi si ribellarono ed arrestarono Francesco e lo misero in catene.
Fu allora che Niccolò cercò di vendicarsi mandando, nell’anno 1443, le armate del suo luogotenente Luigi del Verme su tutti i Castelli del bolognese.

Il conte arrivò nel bolognese con un’armata composta di oltre 3