Ultime News

IL CALCIO E’ UN GIOCO SEMPLICE…

By on Febbraio 5, 2024 0 30 Views
Con le parole di Luca Grandi Marchesini (Ufficio Stampa Centese) andiamo a rileggere la splendida domenica della Centese.
Domenica 4 Febbraio Bondeno 1 Centese 2 “Il calcio è un gioco semplice: 22 uomini rincorrono un pallone per 90 minuti, Costantini segna 2 goal (una delle quali – ovviamente – su punizione), e alla fine la Centese vince”.
 
La disamina della partita di ieri parte da questa “quasi” citazione extemporanea di Gary Lineker, ma ben rappresentativa del momento d’oro della Centese. Nel corso dei 90 minuti si e’ vista la buona e ritrovata vena di Sabato scorso, con una Centese in predominio tecnico tattico sull’incontro. Buoni fraseggi, tanto gioco ma tante, troppe occasioni sprecate. Nei minuti iniziali viene assegnato un rigore ai padroni di casa, brillantemente trasformato dal numero 7 Shaid. Ci pensa (come al solito) Nicholas Costantini a togliere le castagne dal fuoco: prima con una perfetta punizione tirata da oltre 25 metri e 3 minuti più tardi in un tapin vincente, perfezionando una discesa sulla destra del compagno di reparto Pirreca. Nella ripresa ancora Centese, che fallisce molti tentativi utili per mettere il risultato al sicuro, rischiando oltre misura un possibile aggancio dei padroni di casa. una Bondenese mai doma sino al 8 minuto di recupero. Da segnalare sugli spalti il pubblico delle grandi occasioni, e lo scoppio di una petardo che ha squarciato il cielo di Bondeno, si spera senza alcuna conseguenza per le persone. Intanto la diretta inseguitrice X martiri continua a vincere e non prendere goal. Onore a loro, in attesa del big match di 24 di febbraio al Bulgarelli: ci sarà davvero da divertirsi fino alla fine di questo avvincente campionato. Per il momento, il pubblico centese si coccola il neo papa’ e leader della classifica cannonieri ( 13 centri per lui) Nicholas Costantini: un vero lusso per la categoria.